Votazioni regionali, nel Lazio vince il centrosinistra

Con il 34% dei consensi alle votazioni regionali Nicola Zingaretti si riconferma (è la prima volta nella storia della Regione) il governatore del Lazio. Una vittoria che arriva, ha detto il presidente alla luce dei risultati delle elezioni politiche, “dopo la più devastante sconfitta nella storia del centrosinistra”. Un “voto controtendenza” di “straordinaria importanza”. “È un fatto democraticamente di grandissima rilevanza”. 

Nel 2013 Zingaretti aveva raggiunto il primo posto alle votazioni regionali con 40,65%, staccando di oltre dieci punti Francesco Storace che si era fermato al 29,3%. Quest’anno invece, il candidato del centrodestra Stefano Parisi ha raggiunto il secondo posto con 30,14% delle preferenze.

Segue Roberta Lombardi del M5S il 26,94%. Il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, ha invece raggiunto il 4,91%. Mauro Antonini (Casapound Italia) l’1,94. Elisabetta Canitano (Potere al Popolo!) l’1,42. Paolo Giovanni Azzaro (Democrazia Cristiana) lo 0,24. Jean Leonard Touadi (Civica Popolare Lorenzin) lo 0,25. Stefano Rosati (Riconquistare l’Italia) lo 0,17.

L’affluenza alle urne

Zingaretti ha vinto nelle province di Roma, Viterbo e Rieti. Parisi invece è risultato in testa in quelle di Latina e Frosinone. Per quanto riguarda poi l’affluenza, per le votazioni regionali nel Lazio, si è recato alle urne il 66,46%.

Nella precedente tornata elettorale, che si svolse, però, in due giorni, aveva votato il 72% degli elettori.

Nicola Zingaretti, “È il tempo della rigenerazione”

“Ora si apre una fase al servizio del Lazio per ricostruire la speranza”. Queste le prime parole, pronunciate ieri, a scrutinio quasi terminato, da Nicola Zingaretti al Tempio di Adriano. Una speranza, ha specificato, “che è l’opposto dell’odio, della divisione, dell’egoismo, del capro espiatorio, del cavalcare le paure dei cittadini. Una nuova fase importante per rigenerare il centrosinistra. È il tempo della rigenerazione“.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here