Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Background

Verso l’Avvento: le iniziative del Settore Adulti di AC

Scritto da il 4 Dicembre 2020

Verso l’Avvento: a RaccontAC parliamo delle attività del Settore Adulti diocesano nel tempo della pandemia

E’ ormai iniziato il nuovo anno associativo per l’Azione Cattolica e, nonostante le restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria Coronavirus, numerose sono le iniziative del Settore Adulti dell’AC di Roma. Innanzitutto, proseguono i Lunedì formativi, come racconta Nunzia Mattiello, Vicepresidente per il Settore Adulti dell’AC di Roma intervistata da Roberta Zoppo: “I Lunedì formativi sono un appuntamento tradizionale per gli Adulti dell’AC diocesana- comincia a dire -Si tratta di un lunedì pomeriggio al mese dedicato alla formazione sul tema annuale. Quest’anno, da un lato, riflettiamo sulla carità, sul rapporto a tu per tu con il fratello, come richiesto dal Cardinale De Donatis; dall’altro lato il cammino associativo nazionale ci invita a guardare ai gesti di Gesù, al suo chinarsi sull’uomo. Questi incontri sono disponibili in videoregistrazione sul sito dell’AC di Roma e sono fruibili anche tramite i canali social”.

Verso l’Avvento

Verso l’Avvento: le iniziative del Settore Adulti di AC

Nunzia Mattiello, Vicepresidente Settore Adulti AC Roma

“Inoltre- continua la Vicepresidente -il Settore Adulti ha appena concluso la settimana di preparazione all’Avvento, percorso culminato con la visita a Santa Maria in Trastevere”. Quella che di solito era la giornata di spiritualità, fraternità e ricerca si è svolta quest’anno, vista la situazione di emergenza dettata dal Covid19, nel corso di un’intera settimana. “Il 21 novembre abbiamo iniziato con un momento spiritualità online su zoom e su youtube- riprende Nunzia Mattiello -Poi, nel corso della settimana, sono state condivise delle pillole di fraternità, cioè delle brevi meditazioni sull’Enciclica Fratelli tutti, tramite i canali social: l’accoglienza è stata più che buona e l’esperienza si è rivelata profonda anche se non possiamo vivere in questo momento la fraternità ravvicinata. La settimana si è conclusa con un momento in presenza (sempre con numeri ridotti nel rispetto delle misure di sicurezza), presso Santa Maria in Trastevere”.

I pellegrinaggi nelle parrocchie e il servizio

Infine, sta per avviarsi il progetto del pellegrinaggio nelle parrocchie, uno degli obiettivi del triennio: “C’è l’esigenza di incontrare le persone lì dove esse vivono l’esperienza di vita, di fede, la realtà associativa- spiega la Vicepresidente -Ma, viste le misure, abbiamo iniziato con degli incontri con i responsabili parrocchiali delle varie zone territoriali, intitolando questa attività Incontrarci insieme. Concluderemo il ciclo il 14 dicembre e poi inizieremo le visite vere e proprie presso le parrocchie: ci andremo con lo spirito del pellegrino, con la volontà di incontrare il Signore che vive nell’altro, per rafforzare quella rete di relazione e fraternità allargata che ci rende vera associazione in ascolto e al servizio dell’uomo nel tempo che attraversiamo”.

Verso l’Avvento: le iniziative del Settore Adulti di AC

Giotto, Lavanda dei Piedi

Ed è proprio sul tema del servizio all’altro che si concentra l’icona biblica scelta dall’Azione Cattolica per l’anno associativo 20-21: ne parla con Chiara Santomiero il Vicepresidente del Settore Adulti dell’AC romana, Giancarlo Olcuire, il quale dichiara che meditare sul servire è riflettere sulla missione dell’associazione immersa nella vita della città: il servizio, il chinarsi verso l’altro, lo sfiorare, l’abbracciare sono verbi e azioni che caratterizzano da sempre il cammino degli Adulti di AC. “Così come Giotto raffigura il Signore nell’affresco “Lavanda dei piedi” nella Cappella degli Scrovegni a Padova, anche noi siamo chiamati ad abbassarci, a compiere gesti concreti verso gli altri- dice il Vicepresidente -Siamo invitati a portare sempre insieme a noi un grembiule e un catino per lavare i piedi agli altri, cioè per farci carico dell’altro e guardare i nostri fratelli dal basso verso l’alto”.

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT