Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Radiopiù Notizie

07:00 07:03

Show attuale

Radiopiù Notizie

07:00 07:03

Background

US Acli, ad aprile la decima edizione del torneo San Giovanni Paolo II

Scritto da il 7 Marzo 2019

US Acli: la decima edizione del torneo “San Giovanni Paolo II”

Sono aperte le iscrizioni alla decima edizione del torneo interparrocchiale di calcio a 5 “San Giovanni Paolo II” organizzato dall’US Acli Roma, in collaborazione con le Acli di Roma.

Il mese prossimo ci sarà la presentazione ufficiale. Il torneo dovrebbe iniziare con ogni probabilità a fine aprile per concludersi nella prima decade di luglio. In palio per chi raggiunge il primo posto la coppa classica riproduzione della Champions League. Un’altra, di uguali dimensioni, sarà assegnata alla parrocchia che otterrà il maggior punteggio di classifica fair play. Ne abbiamo parlato con Luca Serangeli, presidente provinciale dell’Unione Sportiva Acli Roma che ha ripercorso un po’ le tappe di questo, ormai, storico appuntamento.

Us Acli: Le tappe del torneo

“Abbiamo cominciato un po’ in sordina, con 20 parrocchie della Diocesi di Roma. Poi anno, dopo anno, il torneo ha preso più corpo arrivando a 40 iscrizioni. Abbiamo nel corso degli anni allargato inserendo delle Università come Roma Tre, la squadra degli Ercolini, (che sono ragazzi dei campi rom di Roma)”. Non solo. “Abbiamo provato anche un’esperienza di squadra integrata con i ragazzi disabili della Tevere Remo. Poi, negli 3/4 anni partecipano i ragazzi dello Sprar (Sistema di Protezione per richiedenti asilo e rifugiati)”.

A chi è aperto dunque il torneo? Quale fascia di età vi prende parte? 

“È aperto ai giovani dai 17 anni in su. Diciamo fino a 40/45 anni. Abbiamo scelto questa fascia di età in un rapporto di collaborazione e ‘non belligeranza’ con il Centro Sportivo Italiano che, con l’Oratorio Cup, si occupa già della fascia giovanile”

Obiettivo è quello di attirare proprio quella fascia di età che, una volta finite le attività in parrocchia (catechismo, oratorio, etc,) viene un po’ messa da parte. Da qui l’idea di andare anche oltre le parrocchie. “Dall’anno scorso abbiamo anche il patrocinio della Comunità Ebraica”.

Us Acli: integrazione e divertimento

Quindi, a luce di ciò, quali obiettivi si pone il torneo San Giovanni Paolo II? 

Sicuramente l’integrazione. “Partendo dalle parrocchie – racconta ancora Serangeli – siamo riusciti a mettere insieme altri ‘pezzi’: dai ragazzi disabili, ai rom, agli immigrati. Abbiamo anche una squadra dell’Isola Solidale dove vengono gestiti dei detenuti a fine pena”. Non solo, al torneo “ha partecipato anche la parrocchia ortodossa, composta da ragazzi romeni” .

L’altra peculiarità è la maglia con cui si scende in campo. Sul petto, “anziché il classico logo di qualche sponsor, c’è una frase dal Vangelo o di un Santo che la stessa parrocchia sceglie”.

E, a proposito di integrazione, sabato scorso si è svolta la sesta edizione di “Carnevale in…sieme”  torneo di calciotto al quale hanno preso parte dieci squadre romane, ma soprattutto tanti ragazzi con disabilità. Come è andata?

“C’è stata una grande adesione. È stata una mattinata di festa. Non c’è stato un vincitore. Sono state consegnate 10 coppe tutte uguali. L’importante era far divertire i ragazzi. Tanto è che alcuni, ci raccontavano i genitori, non avevano dormito per l’ansia della ‘diversità’ di fare un torneo, lontano dalla loro routine quotidiana.”

Ascolta l’intervista integrale:

Leggi anche:

Generiamo LavOro, veglia di preghiera per i giovani

La Giornata diocesana del gioco e dello sport


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT