La Pontificia Università Antonianum e Sapienza Università di Roma hanno firmato un accordo volto alla realizzazione di progetti congiunti di ricerca.  La collaborazione, a carattere scientifico e culturale, prevede lo scambio di docenti e ricercatori, corsi, giornate di studio e seminari sui temi attinenti alle seguenti aree: scienze dell’antichità, archeologia e arte francescana; scienza e fede; giustizia, pace e integrità del Creato.

In particolare, per quanto riguarda la prima, saranno messi a punto due progetti di ricerca su San Francesco d’Assisi e sul francescanesimo. Diverse le discipline coinvolte sotto la supervisione dei docenti Paola Carafa, Marco Guida e Caterina Papi: critica testuale, esegesi biblica, filosofia, filologia, linguistica, patristica, teologia.

Ai professori Gianfranco Tonnarini e Ivan Colagé sarà invece affidata la ricerca sul tema scienza e fede dal punto di vista antropologico e con una particolare attenzione alle possibili sinergie tra la ricerca scientifica e la dimensione di fede. Questione, questa, che sarà ulteriormente approfondita nell’ambito dell’area giustizia, pace e integrità del Creato, curata dai professori Paolo Ridola e Nicola Riccardi.