venerdì , 22 settembre 2017

Unità dei Cristiani, settimana di preghiera anche nelle chiese di Roma

Al via ieri la Settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani caratterizzata dal tema biblico tratto dalla prima lettera di Pietro: “Chiamati per annunziare a tutti le opere meravigliose di Dio”. Durante la settimana, fino al 25 gennaio, diverse le chiese romane che ospiteranno momenti di preghiera e di riflessione.

Nella basilica di Santa Maria in via Lata, i collegi pontifici di Roma animeranno, fino al prossimo lunedì, le Messe nei diversi riti orientali: dall’armeno fino a quello greco e quello etiopico. Domenica 24 è la volta del rito romano con la Messa presieduta dal vescovo Angelo De Donatis.

A Santa Maria in Aquiro, il 20 alle 18 sarà celebrata la Divina liturgia di San Giovanni Crisostomo, presieduta dal rettore del Pontificio collegio greco, l’archimandrita Manuel Nin, con la partecipazione del coro della comunità greca di Sant’Atanasio. Giovedì 21 nella chiesa del Sacro Cuore di Cristo Re cattolici, ortodossi, evangelici e anglicani pregheranno per l’unità dei cristiani nel corso di una veglia presieduta dal vescovo ausiliare per il settore Ovest monsignor Paolo Selvadagi. Sempre giovedì a San Giuseppe sulla Nomentana, sarà presente padre Amvrosij della Chiesa ortodossa russa.

La Settimana di preghiera si concluderà con la celebrazione dei Vespri solenni a San Paolo fuori le Mura, presieduti da Papa Francesco, il prossimo 25 gennaio alle 17.30.

Check Also

De Donatis al Convegno

De Donatis al Convegno diocesano: “Ascoltare il grido dei giovani”

“Non parliamo dei giovani ma con i giovani. Così riconosceremo il volto bellissimo e fragile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X