Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Show attuale

Background

Udienza interreligiosa: misericordia, “Mai più messaggi dissonanti”

Scritto da il 3 Novembre 2016

“Non accada più che le religioni, a causa di alcuni loro seguaci trasmettano un messaggio dissonante da quello della misericordia“. È quanto ha chiesto il Papa in una udienza interreligiosa nell’ambito del Giubileo della misericordia, dopo aver parlato di “violenze, conflitti, rapimenti, attacchi terroristici”, giustificati con la Fede in Dio. “È terribile -ha sottolineato il Pontefice- che per giustificare tali barbarie sia a volte invocato il nome di una religione o di Dio stesso. Siano condannati in modo chiaro questi atteggiamenti iniqui, che profanano il nome di Dio e inquinano la ricerca religiosa dell’uomo”.

Incontrando in Sala Clementina i rappresentanti di diverse religioni il Papa ha rivolto un appello ai leader religiosi presenti affinché la misericordia rimanga costantemente punto di riferimento: “Siano rigettate le strade senza meta della contrapposizione e della chiusura. Purtroppo, non passa giorno che non si senta parlare di violenze, conflitti, rapimenti, attacchi terroristici, vittime e distruzioni. Siano invece favoriti, ovunque, l’incontro pacifico tra i credenti e una reale libertà religiosa”.

A pochi giorni dalla conclusione del Giubileo della misericordia, il Papa ha indicato ai leader religiosi lo “stile” che la Chiesa desidera assumere: “uno stile misericordioso – ha detto – fatto di amore disinteressato, servizio fraterno, condivisione sincera. È lo stile a cui sono chiamate pure le religioni per essere, particolarmente in questo nostro tempo, messaggere di pace e artefici di comunione; per proclamare, diversamente da chi alimenta scontri, divisioni e chiusure, che oggi è tempo di fraternità”. “È una chiamata che ci coinvolge, -sottolinea Francesco- un cammino da percorrere insieme per il bene di tutti, con speranza. Siano le religioni grembi di vita, che portino la tenerezza misericordiosa di Dio all’umanità ferita e bisognosa; siano porte di speranza, che aiutino a varcare i muri eretti dall’orgoglio e dalla paura”.

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT