Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Almanacco Romano

12:11 12:12

Show attuale

Almanacco Romano

12:11 12:12

Background

Treno dei bambini, il Papa: “Non dimenticatevi mai della scuola”

Scritto da il 11 Giugno 2018

Treno dei bambini, 500 piccoli dalle periferie di Roma e Milano

Sono scesi alla stazione del Vaticano per incontrare Papa Francesco i piccoli passeggeri che hanno viaggiato a bordo del Treno dei bambini. Cattolici, musulmani, buddisti, ortodossi e atei, sono arrivati, sabato scorso, 9 giugno, dalle periferie di Roma e Milano in occasione della sesta edizione dell’iniziativa organizzata dal “Cortile dei Gentili” in collaborazione con Ferrovie dello Stato.

Obiettivo: “regalare ai piccoli che vivono in condizione svantaggiate una giornata di gioia e, allo stesso tempo, affrontare alcuni dei grandi problemi che riguardano la nostra società”.

Filastrocche, canzoni e doni fatti a mano i regali offerti dai bambini a Papa Francesco il quale, oltre alle Corone del Rosario, ha lasciato, come di consueto, moniti e consigli.

I ricordi d’infanzia di Papa Francesco

Rispondendo alle domande dei piccoli studenti di quattro scuole milanesi in quartieri socialmente fragili e di due scuole romane al Prenestino e al Trullo, il Santo Padre ha raccontato alcuni dei suoi ricordi d’infanzia. Dalle partite di calcio, nel ruolo di portiere per via della sua pata dura, “gamba dura” nelle strade di Buenos Aires, “la città più bella del mondo”, fino alla sua passione per gli aquiloni, e ai travestimenti per il carnevale. Il Pontefice ha poi parlato del suo primo lavoro di chimico e di quel “bum, un colpo” che ha sentito nel cuore prima di diventare prete.

Nei suoi ricordi anche la maestra che gli ha insegnato a leggere e a scrivere. “L’ho ricordata sempre, – ha rivelato Francesco – perché ricordare la prima maestra o il primo maestro è molto importante perché è quella che ti fa andare nella vita per prima. E io la chiamavo al telefono, già da ragazzo, già da prete. E poi da vescovo l’ho aiutata nella sua malattia. È morta a 94 anni. E io l’ho seguita sempre. Quel ricordo non lo dimentico mai”. 

“Un albero senza radici non può dare dei fiori”

Da qui un consiglio per i bambini: “Non dimenticatevi mai dei primi maestri, non dimenticatevi mai della scuola”. Perché ha spiegato il Santo Padre ai piccoli del Treno dei bambini, “sono le radici della vostra cultura”.

Un albero senza radici non può dare fiori, e anche noi come persone abbiamo radici? Sì, radici spirituali, la casa, la famiglia, la scuola. […]E se un bambino, una bambina, un ragazzo, una ragazza si dimentica della scuola, potrà dare frutti nella vita? No”.

“Io non devo essere sradicato”: questo il messaggio lanciato da Francesco ai giovani.  “Ricordare la scuola, le maestre, sempre nella vita ci aiuterà a mantenere le radici, per portare fiori e frutti”. 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT