Roma, tornano le domeniche ecologiche

0
58

Roma rinnova il suo impegno con le domeniche ecologiche. Nella capitale i valori delle concentrazioni degli inquinanti PM10 (polveri sottili) ed NO2 (biossido di azoto) sono ancora elevati. Le concentrazioni dell’NO2 , infatti, superano perfino il limite fissato dalle normative, per le quali vi è la costituzione in mora da parte della Commissione Europea per l’agglomerato di Roma. Tenendo conto di questa situazione, la Giunta comunale ha fissato proprio ieri le date per le eco-domeniche dell’inverno 2016-2017.

Saranno quattro le domeniche ecologiche: la prima è in programma l’11 dicembre, le altre sono previste poi per il 22 gennaio, il 26 febbraio e il 26 marzo). In queste giornate i veicoli dotati di motore endotermico dovranno osservare il divieto di circolazione nella fascia verde, dalle ore 7.30 alle 12.30, e dalle ore 16.30 alle 20.30. Le date scelte per le domeniche ecologiche potranno essere modificate nel caso in cui nella capitale dovessero verificarsi eventi attualmente non previsti, ritenuti non compatibili con il progetto e di interesse pubblico prevalente.

L’obiettivo alla base delle domeniche ecologiche, spiega la Giunta comunale, è “contenere le emissioni inquinanti, contribuire a sensibilizzare la cittadinanza sulle problematiche inerenti all’inquinamento, e promuovere la diffusione di modelli culturali alternativi tesi al miglioramento degli stili di vita”. Per queste giornate l’Assessorato alla mobilità provvederà a potenziare il trasporto pubblico. L’Assessorato all’Ambiente, invece, coinvolgerà i Municipi per sensibilizzare la popolazione sul tema della qualità dell’aria e dei suoi effetti sulla salute e sull’ambiente. Scenderà in campo anche la polizia locale per assicurare che il divieto venga rispettato da tutti.

Valeria Presti