Torna alle Sale del Bramante l’esposizione internazionale “100 presepi”

1

100 presepi - Torna alle Sale del Bramante l'esposizione internazionale "100 presepi"Oltre cento presepi in mostra

Torna oggi, nelle Sale del Bramante, a piazza del Popolo, l’esposizione internazionale “100 presepi” organizzata dalla Rivista delle Nazioni. “Artigianato strumento di pace”, questo lo slogan della mostra giunta alla sua 42esima edizione.

I presepi, dall’Italia e da 41 paesi del mondo, si potranno vedere fino al 7 gennaio 2018, giorni festivi compresi, dalle ore 10 alle ore 20 (ultimo ingrsso 19.30). In particolare, il 24 e 31 dicembre, l’esposizione sarà aperta, dalle 10 alle 18.30.

 

Tra tradizione e innovazione

Come di consueto diversi i materiali (dai pop corn ai ventagli, dallo zucchero alla terracotta), le forme e i colori dei presepi. Ma a essere esposti anche quelli tipici della tradizione italiana. Non solo quello napoletano e siciliano. Gli spettatori potranno ammirare quello romano, pugliese, ligure e quello di Greccio.

Per quanto riguarda le esposizioni internazionali, sono ospitati i presepi di Paesi più disparati come Belgio, Croazia, Polonia, Portogallo, Corea del Sud, Filippine, Guatemala, Panama, Ecuador, Guyana, Perù.

L’esposizione offre quest’anno un nuovo progetto di illuminotecnica che permetterà di valorizzare le opere esposte e colorerà le volte cinquecentesche delle Sale del Bramante.

Un ologramma in 3D illustrerà, poi, la storia della mostra. p È allestito, inoltre, Il presepe come un gioco, laboratorio gratuito (con prenotazione obbligatoria) per bambini dai 5 agli 11 anni. I più piccoli saranno guidati da docenti e studenti dell’Accademia Belle Arti di Roma.