Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Luceverde

11:33 11:34

Show attuale

Luceverde

11:33 11:34

Background

Teatro e messaggio cristiano: torna in scena “Via degli Angeli 25”

Scritto da il 19 Aprile 2019

Il teatro incontra il messaggio cristiano con lo spettacolo “Via degli Angeli 25” messo in scena al Teatro Tor Bella Monaca.

Torna in scena mercoledì 24 aprile, a partire dalle ore 21, la pièce scritta e diretta da Alessandro Spalvieri, al Teatro Tor Bella Monaca che rientra nel circuito di teatri comunicali “Teatri in Comune”.  Spalvieri, che da anni scrive per il teatro, sottolinea l’importanza di portare in scena testi che trasmettono positività, ma soprattutto un messaggio cristiano e soddisfare una crescente “fame di cultura cristiana” del pubblico romano. Sul palco si alterneranno i bravissimi attori non protagonisti dell’Ass.Cult. CGS Brigata dell’Allegria, cresciuti artisticamente nel teatro della parrocchia di Santa Maria Madre del Redentore, proprio a Tor Bella Monaca, e che per la prima volta portano in scena quest’ultimo lavoro in un contesto laico.

“Anche la cultura è diventata oggi una periferia dove il cristianesimo è assente -, prosegue Spalvieri – allora scrivere dei testi che portano dei valori cristiani questo è importante. Questo concetto è diverso dal teatro sacro, noi cerchiamo di mettere nella vita di tutti i giorni il testo che rispecchia valori che ci portiamo dentro, viene recepito dalla gente comune e per questo il teatro è un mezzo incredibile”.

 

Ascolta l’intervista integrale ad Alessandro Spalvieri, andata in onda venerdì 19 aprile per la rubrica “Tutte le Strade”. 

Teatro portatore di valori

teatro

Alessandro Spalvieri

“Un cristiano non può mai sentirsi solo -, ci racconta il regista spiegandoci come nasce lo spettacolo –  ma sa bene che la sua vita è accompagnata da qualcosa che esiste nell’aldilà,  che per noi cristiani ovviamente è il paradiso. Lì è pieno di angeli e questi sono i nostri santi protettori che abbiamo sulla spalla nostra che ci seguono”. Il senso di protezione, ma soprattutto di una comunità che salva e che si attiva nel momento del bisogno. Una pièce divertente e al tempo stesso profonda che spinge indubbiamente lo spettatore a riflettere sul nostro oggi e su come gli angeli agiscono nel nostro quotidiano. “Anche la cultura oggi deve arrivare nelle periferie -, sottolinea Spalvieri – perché la via dell’evangelizzazione non può fare a meno della via della cultura”.

 

La Storia

Un preside illuminato, con moglie e figlie a carico, dirige una scuola privata e sogna di far crescere ragazzi capaci di diventare uomini, pronti a prendere in mano il futuro di una

società che ha sempre meno rispetto della persona umana a favore di una supremazia del consumismo. Inseguendo questo sogno rinuncia al posto statale ed investe tutti i suoi averi nel suo progetto. Ma la crisi economica che attanaglia l’Italia, metterà in crisi l’economia della sua scuola, spingendo il protagonista a mosse economiche azzardate che lo porteranno ad indebitarsi. Una volta scoperto da moglie e figlia, architetterà un piano per riscuotere i soldi di una assicurazione sulla vita, mettendo a punto un piano per farsi uccidere dai suoi dipendenti più fidati. Una presenza, quella degli angeli, che emergerà anche grazie ad altri episodi che si intrecciano nella storia.

L’associazione

Associazione Culturale CGS Brigata dell’Allegria, attiva ufficialmente dal 2009, nasce nella realtà parrocchiale di Santa Maria Madre del Redentore a Tor Bella Monaca. Un clima familiare e soprattutto la passione per il teatro “vissuto come un modo di vita”, porta alcuni amici, che dal 2004 calcavano le tavole del palcoscenico parrocchiale, a costituirsi in associazione, con l’intento di diffondere i propri valori attraverso una proposta culturale ricca di tutta quella positività che solo i giovani riescono ad esprimere. La realtà è continuata ad essere attiva da 15 anni, coinvolgendo diverse fasce di età e una sessantina di persone che fanno teatro in modo stabile. Tanti spettacoli messi in scena in questi anni seguendo sempre “l’ispirazione cristiana che ci tiene vivi”.

 

Ricordiamo che per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile scrivere a: [email protected] o chiamare lo 06/2010579. Prezzo unico del biglietto è di 6 euro.

 

Ti consigliamo di leggere anche: Sounds Spirit Festival. “Armonia nella diversità” tra le finaliste della 1a edizione

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT