Settimana Santa, il calendario dei riti presieduti da Papa Francesco

Diffuso il calendario ufficiale dei riti della Settimana Santa presieduti da Papa Francesco. Si parte il prossimo 9 aprile, Domenica delle Palme e della Passione del Signore. Il Santo Padre benedirà le palme e gli ulivi e, al termine della processione, celebrerà la Messa, alle ore 10 in piazza San Pietro.

 

La Settimana Santa si apre con la Giornata mondiale della gioventù

Il 9 aprile non si celebra solo la Domenica della Palme ma anche la XXXII Giornata mondiale della gioventù che quest’anno si svolge a livello diocesano sul tema: “Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente”. Per l’occasione, il giorno precedente, il Pontefice presiederà una veglia mariana, dalle ore 17 alle ore 19, alla Basilica di Santa Maria Maggiore. Sono invitati a partecipare tutti i giovani, i gruppi e le aggregazioni laicali del Lazio e di Roma.

È desiderio della Chiesa, si legge sul sito della Pastorale Giovanile della Diocesi di Roma, “rendere i giovani protagonisti di questo cammino e farli entrare con la loro presenza e la loro preghiera nel cammino sinodale”. Nei giorni che precedono la domenica delle Palme giungeranno a Roma 350 giovani, rappresentanti di tutte le Conferenze Episcopali del mondo. Insieme daranno vita a un Forum internazionale che avvierà proprio il percorso verso il Sinodo dell’ottobre del prossimo anno.

 

Il Triduo Pasquale

I riti della Settimana Santa proseguono Giovedì 13 aprile. Alle 9.30, il Papa presiederà la concelebrazione della Messa crismale con i cardinali, i patriarchi, gli arcivescovi, i vescovi e i presbiteri (diocesani e religiosi) presenti a Roma. Nel pomeriggio Francesco si recherà nella casa di reclusione di Paliano (in provincia di Frosinone e diocesi di Palestrina) per celebrare la Messa in Coena Domini, con il rito della lavanda dei piedi ad alcuni detenuti. La visita, informa la Sala stampa vaticana, avrà un carattere strettamente privato.

Venerdì 14 aprile, alle 17 nella basilica di San Pietro, sarà celebrata la Passione del Signore. A seguire, alle 21.15, è in programma la tradizionale “Via Crucis” al Colosseo, al termine della quale Francesco rivolgerà la parola ai fedeli e impartirà la benedizione apostolica.

Sabato 15 aprile, nella basilica di San Pietro, ci sarà come di consueto la Veglia pasquale. Il Santo Padre benedirà il fuoco nuovo nell’atrio della Basilica. Dopo l’ingresso processionale con il cero pasquale e il canto dell’Exsultet, presiederà la Liturgia della Parola, la Liturgia Battesimale e la Liturgia Eucaristica, che sarà concelebrata con i Cardinali, i Vescovi che lo desiderano e alcuni Presbiteri.

Il giorno successivo, il Pontefice celebrerà alle ore 10 in piazza San Pietro, la Messa di Pasqua, al termine della quale, dalla loggia centrale della basilica, impartirà la benedizione “Urbi et Orbi”.

 

 

Check Also

Auguri Natale Radiopiu

Radiopiù: gli auguri dalla redazione e i nuovi programmi

“Non c’è niente di nuovo sotto il sole” si sosteneva nel libro del Qoelet, Antico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X