Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

22:15 23:59

Show attuale

Non stop Music

22:15 23:59

Background

Settimana Santa 2021: pandemia, le linee guida per le celebrazioni

Scritto da il 18 Febbraio 2021

Settimana Santa 2021: le indicazioni della Congregazione per il Culto Divino

Anche quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria, la Settimana Santa e la Pasqua saranno all’insegna delle restrizioni e della prudenza nel rispetto della salvaguardia della salute.

Resta così valido, per quanto riguarda le celebrazioni, il Decreto del 25 marzo 2020 emesso, su mandato di Papa Francesco, dalla Congregazione per il Culto divino che in questi giorni ha inviato ai vescovi e alle conferenze

settimana santa 2021, san giuseppe 2020

Foto di Davide Caia, San Giuseppe al Trionfale

episcopali di tutto il mondo una nota con le indicazioni da seguire.

«L’uso dei social mediasi legge nel testo – ha molto aiutato i pastori ad offrire sostegno e vicinanza alle loro comunità durante la pandemia».

Si suggerisce quindi «di facilitare e privilegiare la diffusione mediatica delle celebrazioni presiedute dal vescovo, incoraggiando i fedeli impossibilitati a frequentare la propria chiesa a seguire le celebrazioni diocesane come segno di unità».

In tutte le celebrazioni è necessario poi «prestare attenzione ad alcuni momenti e gesti particolari, nel rispetto delle esigenze sanitarie». Si incoraggia anche «la preparazione di adatti sussidi per la preghiera in famiglia e personale, valorizzando anche alcune parti della Liturgia delle Ore».

Settimana Santa 2021: le celebrazioni

Anche per la Settimana Santa 2021, come scritto nel decreto dello scorso 25 marzo, la celebrazione della Domenica della Palme dovrà avvenire «all’interno dell’edificio sacro». Si richiede che le cattedrali adottino «la seconda forma prevista dal Messale Romano, nelle chiese Parrocchiali e negli altri luoghi la terza». La Messa crismale può essere settimana santa 2021,, messaspostata in un giorno ritenuto più adatto perché conviene che vi partecipi «una significativa rappresentanza di pastori, ministri e fedeli».

Per la Messa in Coena Domini del Giovedì Santo si stabilisce che «si ometta» la lavanda dei piedi, già facoltativa. Non verrà effettuata neanche la processione conclusiva e il Santissimo Sacramento verrà custodito nel tabernacolo. Eccezionalmente, viene concessa ai presbiteri la facoltà di celebrare la Messa «senza concorso di popolo, in luogo adatto».

Durante la preghiera universale del Venerdì Santo, sarà cura dei vescovi «predisporre una speciale intenzione per chi si trova in situazione di smarrimento, i malati, i defunti». Modificato anche l’atto di adorazione alla Croce. Il bacio, come si specifica nel decreto del 25 marzo del 2020, «sia limitato al solo celebrante».

La Veglia Pasquale dovrà essere celebrata «esclusivamente nelle chiese Cattedrali e Parrocchiali. Per la liturgia battesimale, si specifica infine, «si mantenga solo il rinnovo delle promesse battesimali».

Leggi anche: MESSA DELLE CENERI: PAPA, “LA QUARESIMA È UN VIAGGIO DI RITORNO A DIO”


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT