Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Show attuale

Background

Scienze della Pace, Pontificia Università Lateranense: intervista al rettore

Scritto da il 14 Novembre 2018

Scienze della Pace: nuovo ciclo di studi alla Lateranense

Un nuovo ciclo di studi nella prospettiva di una Chiesa più marcatamente in uscita e missionaria. Per “incarnare la Parola di Dio per la Chiesa e per l’umanità del terzo

Lateranense

Pontificia Università Lateranense

millennio”. È il percorso interdisciplinare in Scienze della Pace, a cui concorrono gli ambiti teologico, filosofico, giuridico, economico e sociale, istituito da Papa Francesco alla Pontificia Università Lateranense con l’obiettivo di garantire “una specifica formazione scientifica di sacerdoti, consacrati e laici” e promuovere “un’adeguata preparazione di attuali e futuri operatori di pace”.

A illustralo è lo stesso Pontefice in una lettera inviata al gran cancelliere della Lateranense, il cardinale Angelo De Donatis, e letta lo scorso lunedì dal sostituto per gli Affari generali della Segreteria di Stato, l’arcivescovo Edgar Peña Parr, in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico.

Dies Academicus 2018/2019 (Diretta Facebook Radiopiù 12 novembre 2018 ) 

Geplaatst door Radiopiù Roma op Maandag 12 november 2018

 

Scienze della Pace: Papa Francesco, dotare di un metodo scientifico valori e azioni

Per essere mediatrice credibile davanti all’opinione pubblica mondiale la Chiesa è chiamata a favorire “la soluzione di problemi riguardanti la pace, la concordia, l’ambiente, la difesa della vita, i diritti umani e civili ha spiegato il Santo Padre sulla scia dell’Esortazione apostolica Evangelii gaudium.

Da qui la volontà di Francesco “di trasporre in ambito accademico e dotare di metodo scientifico questo patrimonio di valori e di azioni”. Nel perseguimento di tale obiettivo il mondo universitario ha un ruolo centrale. Può portare, scrive Bergoglio, facendo riferimento al recente ordinamento degli studi accademici nelle istituzioni ecclesiastiche (cfr Veritatis gaudium, 2) “il decisivo contributo del lievito, del sale e della luce del Vangelo di Gesù Cristo e della Tradizione viva della Chiesa sempre aperta a nuovi scenari e a nuove proposte”.

È importante, ha ricordato il Pontefice, “che studenti e docenti si sentano pellegrini chiamati ad annunciare la Buona Novella a tutte le genti, non avendo paura di rischiare e di sognare la pace per tutte le persone e tutte le nazioni”.

Di fronte a questo compito “auspico – ha concluso il Papa – che nel quotidiano servizio alla Sede di Pietro, l’intera comunità universitaria della Lateranense (docenti, studenti e personale tutto) si senta coinvolta nel gettare i semi della cultura della pace. Un’opera che inizia con l’ascolto, la professionalità e la dedizione, sempre accompagnate da umiltà, mitezza e volontà di farsi tutto a tutti“.

 

Il rettore Vincenzo Buonomo: “La pace è un insieme di scienze”

A ribadire, sulla base di quanto affermato da Papa Francesco, la necessità di costruire ponti, è il rettore magnifico della Pul, Vincenzo Buonomo, al quale sarà assegnata la direzione del nuovo percorso di studi.

Scienze della Pace, ha spiegato ai microfoni di Radiopiù “consiste in un ciclo di studi strutturato sulla base degli insegnamenti presenti nelle varie facoltà dell’Università Lateranense: corsi, quindi, di carattere giuridico, filosofico, economico, e delle scienze sociali in genere. Due i livelli dell’iter: uno di base (triennale) e uno specialistico-magistrale (biennale)”.

Il corso, ha ancora sottolineato il rettore, ha l’obiettivo di formare almeno tre categorie di operatori di pace: coloro che fanno attività di mediazione, (dalla famiglia fino al piano internazionale), operatori sul campo (che possano analizzare le cause dei conflitti e le possibili soluzioni), coloro che operano nelle organizzazioni non governative.

Tra le tematiche che saranno affrontate quelle della cooperazione allo sviluppo, del disarmo, e della giustizia di transizione. “La pace – conclude il rettore – è un insieme di scienze, a cui concorrono elementi e obiettivi diversi”.

Ascolta l’intervista integrale:

Leggi anche:

Papa Francesco a sorpresa all’Università Lateranense


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT