Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Background

Robert Cheaib: riconoscere ed essere riconoscenti per l’altro

Scritto da il 4 Maggio 2020

Robert Cheaib la bellezza del rovesciamento

robert cheaib adamo eva

Le parole dell’uomo in “Genesi 2” sono queste: “Questa volta è osso delle mie ossa, carne della mia carne. La si chiamerà donna (Aisha) perché è stata tolta dall’uomo (Aish)”.

Tanto si è scritto su questo versetto ma per il fine di questa nostra riflessione mi interessa mettere in luce solo un aspetto: l’uomo riconosce la donna e solo a partire dall’alterità definisce sé stesso. È uomo perché si riconosce e riconosce la donna che gli sta davanti. È la bellezza del riconoscimento.

Quando facciamo spazio agli altri scopriamo la nostra persona. Mentre noi solitamente cerchiamo noi stessi nell’altro, il testo di “Genesi” sembra suggerire che cercando l’altro e riconoscendolo arriviamo a riconoscere noi stessi.

Robert Cheaib: l’autorealizzazione passa attraverso la relazione

Riconosciamo meglio noi stessi quando ci riconosciamo a vicenda. Così ci riconosciamo riconosciuti. Solo così acquisisce senso la nostra esistenza, nell’essere guardati e salvaguardati.

Il circolo virtuoso dell’amore può essere riassunto nelle parole di Soloviev: “Nel sentimento amoroso, inteso secondo il suo significato fondamentale, noi affermiamo il valore assoluto dell’individualità altrui e, con ciò stesso, affermiamo anche il significato assoluto della nostra individualità. Non ci si innamora senza quel pizzico di magia che spargiamo sull’essere amato ma è l’avanzare dell’esperienza che ci porta a scegliere tra il mondo incantato della nostra fantasia e la realtà disincantata, decantata e unica dell’altro”.

Robert Cheaib: riconoscere l’alterità ci protegge dall’illusione

robert cheaib occhiQui si rimane in amore solo se si riconosce l’altro e si diventa riconoscenti per la sua alterità che ci libera dal nostro Vanilla Sky, quel mondo fantastico che esiste solo nel nostro cervello, che ci protegge dalle delusioni al caro prezzo dell’illusione, che ci regala una felicità che è solo autocompiacimento.

Sì, l’alterità ci altera ma è il dono dell’altro, anzi, è la sua realtà e, a ben vedere, è una grazia che ci libera dalla mortale condanna di vivere in un mondo fatto solo di simulacri del nostro io.

Rilke scrive: “Amare l’altro nella sua alterità è la possibilità più alta che sia offerta all’individuo per maturare, per diventare qualcosa in se stesso, per farsi mondo in sé stesso per amore di qualcun altro, un’aspirazione grande, priva di qualsiasi ritegno, una realtà che lo sceglie e lo chiama a ciò che è vasto”.

Per questi motivi, bisogna non solo accontentarsi ma essere contenti dell’alterità e della diversità dell’amore, grati e riconoscenti perché, conoscendo grazie all’amore la verità degli altri, non in maniera astratta ma reale, conosciamo e riveliamo noi stessi e la nostra capacità di amare.

(Trascrizione del testo a cura di Antoine Ruiz)

Ascolta la tredicesima puntata del “Gioco dell’amore” con Robert Cheaib


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT