Qualità della vita, Roma sale in classifica di 21 posizioni

1
414
turisti stranieri in italia, roma

Roma, migliora la qualità della vita

Migliora la qualità della vita a Roma. È quanto emerge da una ricerca elaborata dal Dipartimento di statistiche economiche dell’Università La Sapienza di Roma e anticipata da ItaliaOggi.

Nella classifica delle province italiane la Capitale si colloca al 67° posto, guadagnando ben 21 posizioni rispetto al 2016 (88° posto).

ItaliaOggi invita, però, alla cautela. Si tratta di un “risultato contingente”, precisa, “fortemente condizionato dagli stretti legami con la congiuntura internazionale. Per cui è rischioso dedurne uno stabile miglioramento della qualità della vita per i residenti della Capitale”.

roma via del corso
Roma, via del Corso

“È un primo traguardo”

Fiducioso, comunque, il sindaco di Roma, Virginia Raggi. “È ancora poco rispetto agli obiettivi che ci siamo preposti ma indica una inversione di rotta rispetto al passato”. Commenta così su Facebook, i dati sulla qualità della vita. “È un primo traguardo parziale: stiamo iniziando a raccogliere i frutti del nostro lavoro”, aggiunge.

“La ricerca tiene conto di tanti e differenti indicatori: affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero, tenore di vita.  Significa che stiamo compiendo passi avanti, su più livelli”.

Le altre città

Stando alla classifica di ItaliaOggi Bolzano è la provincia italiana dove si vive meglio, seguita da Trento. Fanalino di coda, invece, Trapani. Al settimo posto Parma, che perde una posizione rispetto all’anno scorso.

Giù di otto posizioni anche Mantova che l’anno scorso era al primo posto. Al 14° posto, poi, Modena seguita da Reggio Emilia. Ventesimo posto per Piacenza.

Potenza, in quarantaquattresima posizione, è la prima provincia del Sud. Milano è stabile al 57esimo posto. Tra le città metropolitane Firenze sale di 11 posizioni raggiungendo il 37esimo posto. Guadagna 4 punti Bologna (43esima). Perdono invece punti Torino (77esima) e Palermo (106esima).

1 commento