venerdì , 22 settembre 2017

Ac Roma: primo incontro di riflessione nel mese dedicato alla pace

“Vinci l’indifferenza e conquista la pace”. Questo il messaggio di papa Francesco per la Giornata Mondiale della Pace che si è svolta il primo gennaio. Un messaggio che l’Azione Cattolica, come tutti gli anni, fa suo meditandolo per l’intero mese di gennaio, con un incontro, una veglia di preghiera ed infine con un marcia da Caste Sant’Angelo a piazza San Pietro. Insomma dal momento della meditazione a quello della preghiera, fino alla testimonianza concreta.

 incontro ac pace 2

Il primo incontro di riflessione nel mese dedicato alla pace per l’Azione Cattolica diocesana, si è svolto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio, nei locali della parrocchia San Giovanni Bosco, in cui si è voluto approfondire il significato del messaggio, che spinge a riflettere sull’indifferenza, contrario della fratellanza e soprattutto della misericordia.

Dopo un momento di riflessione, affidato al sociologo Fabio Spinelli e al confronto in diversi gruppi, a concluso la giornata mons. Giuseppe Marciante, vescovo ausiliare per il settore est della Diocesi di Roma.

Un percorso, quello dedicato alla pace, da costruire nella quotidianità delle nostre comunità, come ci racconta la presidente dell’Azione Cattolica di Roma, Rosa Calabria.

Ricordiamo che il testo del messaggio della Giornata Mondiale della Pace, che da papa Paolo VI in poi, si diffonde nel mese di dicembre, viene deciso da tutti i dicasteri vaticani, che si riuniscono nel mese di marzo. Si scelgono dei temi urgenti per l’anno successivo e dopo una accurata proposta di terna di temi, il papa decide su quale tema procedere e sarà poi lo stesso papa a redigere il testo.

Noi siamo andati a scoprire il meccanismo di gestazione di questo messaggio in uno dei dicasteri più attenti a queste tematiche, come il Pontificio Consiglio di Giustizia e Pace, che ha proprio il compito di presentare il messaggio alla stampa. Noi abbiamo sentito l’officiale del PCGP, già professore in filosofia presso la Pontificia Università Lateranense, il prof. Vittorio Alberti.

 

Ascolta altre testimonianze dell’evento, ascoltando la puntata di giovedì 21 febbraio di InformAc.

 

Check Also

De Donatis al Convegno

De Donatis al Convegno diocesano: “Ascoltare il grido dei giovani”

“Non parliamo dei giovani ma con i giovani. Così riconosceremo il volto bellissimo e fragile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X