Santi Quattro Coronati: preghiera per la Siria, Iraq e vittime Parigi

0
Vallini

C’è stato ieri alla Basilica dei Santi Quattro Coronati a Roma un momento di  preghiera per la pace in Siria e in Iraq e per le vittime degli attentati a Parigi, promosso dal Centro per la Cooperazione missionaria tra le Chiese e l’Ufficio Migrantes della diocesi di Roma. All’ evento hanno preso parte anche il nuovo arcivescovo di Bologna, il vescovo Matteo Zuppi, e il vescovo ausiliare del settore Sud di Roma, monsignor Paolo Lojudice.

“Siamo qui per cercare la Luce e per credere che la Luce del Signore non viene meno” ha detto il cardinale vicario di Roma Agostino Vallini, che ha presieduto la preghiera dei vespri,  ricordando “le violenze, sequestri di persona e soprusi a danno di cristiani e altri gruppi” in Siria e in Iraq. La Chiesa di Roma, ha aggiunto, prega “perché l’odio e la violenza cessino e la giustizia e la pace risorgano”.

A seguire la testimonianza di padre Firas Lutfi, frate minore siriano, che è stato per sette anni ad Aleppo, la città “più martoriata di Siria e di tutto il Medio Oriente”: non c’è acqua, corrente elettrica né sicurezza nelle case. 700 famiglie cristiane, ha ricordato il frate,“sono scappate solo con vestiti addosso”.