Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Music Express

22:17 22:25

Show attuale

Music Express

22:17 22:25

Background

Possessioni diaboliche: intervista a don Mattatelli

Scritto da il 9 Marzo 2020

Possessioni diaboliche: quali sono autentiche e quali i rischi. Intervista all’esorcista don Antonio Mattatelli.

In che modo il demonio può attaccare una persona, passando dalla vessazione fino ad arrivare alla possessione vera e propria?

Il demonio attacca soprattutto attraverso il peccato. La sua azione ordinaria è la tentazione che ci presenta il bene come male e il male come bene in opposizione alla parola di Dio. Tramite l’occulto la magia lo spiritismo l impostura religiosa di certe sette moderne e altre pratiche cd “curative” come l’omeopatia e la pranoterapia… può insinuarsi l’azione straordinaria del maligno: possessione ossessione infestazione vessazione diabolica, soprattutto verso coloro che non pregano e non praticano i Sacramenti.

Possessioni diaboliche: quale è la percentuale di possessioni che si sono rivelate autentiche rispetto ai casi da lei esaminati?

Da me viene molta gente ma le persone con reali disturbi malefici non superano a mio parere il 5% del totale. Le possessioni diaboliche vere e proprie, quelle in cui i pazienti si dimenano e attraverso cui il male arriva addirittura a dialogare con l’esorcista, sono ancora più rare, se non rarissime come dicono alcuni.

In che modo ci si espone al rischio di una possessione? Quali sono le porte che il demonio usa per entrare in una persona?

Una vita di peccato, una vita di incredulità e di lontananza da Dio e dai Sacramenti soprattutto il contatto con l’occulto…

Quali santi teme di più il demonio?

Non è uguale per ogni esorcista e per ogni esorcismo…. Dipende dalla storia personale dell’esorcizzando, dal sacerdote, da quale santo si invoca, dal luogo in cui si fa l’esorcismo… nel mio caso direi San Pio, San Giovanni Paolo II, San Massimiliano Kolbe, San Gabriele dell’Addolorata, Santa Gemma Galgani, San Francesco Antonio Fasani e Padre Matteo d’Agnone…

Durante il rituale, il demonio è costretto a rispondere alle domande dell’esorcista in virtù della potenza di Dio?

Si quando Dio lo dispone nella sua potenza, non sempre. Anche questa è una grazia. Una delle tante grazie che Dio nostro Signore concede talvolta durante il rito di esorcismo

Possessioni diaboliche: quali sono le cose che il demonio odia di più? Cosa rischiano le persone possedute?

Il demonio odia Dio e odia l’uomo. La persona posseduta rischia di autodistruggersi fisicamente e di disperarsi spiritualmente, spinta dall’odio tenebroso ed estremo del maligno che è menzognero e omicida, come ha detto il Signore.

Quanto può durare un esorcismo?

La durata del singolo rito dipende dalla disponibilità del sacerdote, da una decina di minuti a diverse ore. Se si intende il periodo che serve per cacciare uno o più spiriti, questo solo Dio lo sa. Delle volte ci vogliono anni e a volte basta una sola seduta. Delle volte non avviene in questa vita….

C’è una fascia di età secondo la sua esperienza maggiormente esposta alle possessioni sataniche?

No. I disturbi malefici interessano persone di tutte le età, di ambo i sessi, di ogni estrazione e condizione sociale….

Gli oggetti usati nelle fatture vengono preparati la sera di Halloween?

Non se ne può essere certi. Da fonti indirette si sa che la notte precedente la festa di tutti i Santi è il capodanno esoterico e che la maggior parte degli intrugli vengono confezionati in quella notte; anche la notte precedente Ferragosto è un momento che i maghi scelgono. Ma di per sé possono agire anche in altri momenti.

Quali sono i demoni che ricorrono maggiormente nelle possessioni?

Non saprei fare una classifica…. Sicuramente i demoni del sesso, Asmodeo in testa, nella nostra società sessualizzata all’inverosimile, sono tra quelli che hanno più presa tra la gente del nostro tempo!

Tavolette Ouija, sedute spiritiche, tarocchi… cosa direbbe a chi si accosta a questo mondo?

Tenersi lontani da queste cose… sono estremamente pericolose. Dicevano i latini: “non iniziare mai una cosa negativa perché il rimedio arriva sempre tardi”.

Ascolta la puntata odierna a cura di Sandro Mancinelli


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT