martedì , 17 ottobre 2017
Caritas Roma

Puntate da ottobre 2015 a gennaio 2017

In questa sezione trovi l’archivio di tutte le puntate di La Porta della Carità (Caritas Roma) trasmesse da Radiopiù dall’ottobre del 2015 al gennaio 2017. Buon ascolto

 

Anche Caritas Roma è tra gli enti coinvolti nell’iniziativa “50orexRoma”,  promossa dalla Pontificia Università Lateranense. Una iniziativa che coinvolge 30 studenti che doneranno 50 ore del proprio tempo libero attraverso iniziative di volontariato nei centri della Caritas diocesana, dopo essersi formati grazie ad  un apposito corso. Noi abbiamo incontrato il responsabile della Pastorale Universitaria della PUL, don Mirko Integlia, che ci ha raccontato com’è nata l’iniziativa.

 

Ultima puntata del 2016 per La Porta della Carità. Anno ricco di iniziative e attività per Caritas Roma che prosegue le sue attività anche in questo periodo natalizio. Don Giorgio Gabrielli, responsabile spirituale della Caritas diocesana oltre a tracciare un bilancio ha parlato delle numerose emergenze in atto e rivolto gli auguri a tutti i radioascoltatori.

A distanza di un anno Caritas Roma propone il report dell’accoglienza delle presone rifugiate e richiedenti asilo, che sono state accolte nelle parrocchie ed istituti religiosi, ma anche in alcune famiglie romane. Da questo quadro ne emerge una città, che nonostante molte difficoltà, è molto accogliente. Noi abbiamo incontrato il responsabile del servizio immigrati della Caritas diocesana, Lorenzo Chialastri, che ci ha raccontato nel dettaglio il progetto.

Si avvicina il Natale e anche per questo 2017 l’Area Pace e Mondialità di Caritas Roma propone le agende solidali  “Custodire la terra”, e tutti i proventi ricavati saranno destinati alla Campagna “A pace e acqua! Diritto all’acqua, diritto alla vita”.  Inoltre in due librerie di Roma giovani volontari si offriranno per confezionare i pacchi natalizi, a fronte di una piccola offerta, e verrà spiegato meglio l’obiettivo della campagna. Di questo ne abbiamo parlato in questa puntata con il responsabile del servizio, Oliviero Bettinelli.

Il 20 novembre scorso si è celebrata la Giornata mondiale dei diritti dell’Infanzia e l’Adolescenza e in tale occasione Caritas di Roma ha presentato un dossier sui “Diritti Negati dei Minori Stranieri non Accompagnati”. Un documento utile per riflettere sulla situazione dei minori che arrivano nel nostro paese con un occhio puntato in particolare sul contesto romano. Ne abbiamo parlato con la responsabile del servizio, Maria Franca Posa, che ci ha raccontato anche le numerose iniziative che il servizio diocesano porta avanti.

Una mostra dal 1 al 5 dicembre presso i locali della Casa di Accoglienza per i malati di Aids Villa Glori, che raccoglie i dipinti realizzati dai giovani studenti del Liceo Artistico Ripetta, che hanno incontrato e conosciuto gli ospiti della struttura grazie ad un progetto di alternanza scuola-lavoro. Ne è nata così una mostra che ha l’intento non solo di raccontare ma anche continuare a sensibilizzare l’opinione pubblica sul contagio di questa malattia che non si ferma. Noi abbiamo raggiunto al telefono Sr. Maria Rita Falco che insegna nel suddetto istituto e che ha seguito l’evoluzione del progetto.

Lo scorso sabato 12 novembre, con una celebrazione eucaristica presieduta dal card vicario Agostino Vallini si è svolta la chiusura ufficiale della porta santa della misericordia presso l’ostello don Luigi Di Liegro a via Marsala. Abbiamo chiesto a don Giorgio Gabrielli di raccontarci com’è andata la giornata.

Una serata di musica quella che la Caritas di Roma ha organizzato per martedì 15 novembre presso l’Auditorium Parco della Muscia con tanti artisti famosi, tra cui Michele Placido e Ambrogio Sparagna, al fine di raccogliere fondi per l’acquisto di una autoambulanza. Una serata in cui beneficenza e spettacolo si incontrano anche per sensibilizzare la cittadinanza sulle attività della Caritas diocesana. Noi abbiamo sentito Gennaro Di Cicco, responsabile del settore raccolta fondi, che ci ha spiegato come nasce l’iniziativa.

Domenica 27 novembre sarà la prima domenica di Avvento. Periodo dell’anno importante che apre l’anno liturgico dopo aver chiuso l’anno straordinario della Misericordia. Ne abbiamo parlato con don Giorgio Gabrielli, della Caritas diocesana.

Presentato il programma pastorale della Caritas diocesana per il 2016/2017 dal tema “La comunità testimone della misericordia ricevuta in dono”. Una serata quella del 21 ottobre, che ha visto la partecipazione del card vicario Agostino Vallini, del direttore della Caritas, mons Enrico Feroci e la lezione del dott. Grammes Mastrojeni. Noi abbiamo sentito proprio il diplomatico ed esperto di cooperazione allo sviluppo in ambito ambientale e mons Feroci che ci ha illustrato il programma.

Lo scorso mercoledì 19 ottobre è partita la nuova edizione del corso per Operatori di Pace, che rientra come ogni anno nella Scuola di Pace, promossa dall’area Pace e Modalità della Caritas diocesana. Cinque incontri per comprendere e gestire il concetto del conflitto ed attuarlo nella nostra quotidianità. Ne abbiamo parlato con il responsabile dell’area Olivierio Bettinelli.

Si sono chiuse oggi le iscrizioni per il primo dei corsi in programma per diventare volontario Caritas. Un percorso per apprendere le tecniche base di accoglienza promosso dalla Caritas diocesana che annovera oltre un migliaio di volontari in tutti i suoi centri. Ne abbiamo parlato con il responsabile del servizio Gianni Pizzuti. 

Il prossimo 21 ottobre, presso la Pontificia Università Lateranense, verrà presentato il programma pastorale della Caritas diocesana, dal titolo “La comunità testimone della misericordia ricevuta in dono“. Noi ne abbiamo parlato con il direttore di Caritas Roma, mons. Enrico Feroci.


Ultima puntata della stagione. Abbiamo tracciato un bilancio di questi mesi e delle attività legate al giubileo della misericordia con il direttore della Caritas di Roma, mons. Enrico Feroci. Attività che non si fermeranno per l’estate, perché la carità non va in vacanza.

Si è svolto anche quest’anno il progetto “Ricomincio da te…“, campo di formazione aperto ai giovani tra i 16 e i 18 anni delle scuole di Roma. Una settimana, dal 13 al 18 giugno, per vivere e conoscere le strutture della Caritas diocesana ed educarsi al servizio a contatto con le realtà del territorio. Un progetto promosso dall’area educazione al volontariato di Caritas Roma, noi ne abbiamo parlato con il responsabile Gianni Pizzuti.

E’ possibile mandare la propria domanda entro le ore 14 del prossimo 30 giugno per poter partecipare al Bando 2016 del Servizio Civile Nazionale. Tra gli enti che propongono la possibilità di dedicare un anno agli altri, la Caritas di Roma con ben 38 posti disponibili e 7 progetti. Ne abbiamo parlato con Oliviero Bettinelli, responsabile dell’Area Pace e Mondialità.

Domani, martedì 7 giugno 2016, alle ore 9, presso la “Cittadella della Carità  – Santa Giacinta” (via Casilina Vecchia, 19), si svolgerà il convegno dal tema “Le relazioni violate: violenza domestica e violenza assistita”. Il convegno è organizzato dalla Caritas diocesana di Roma in collaborazione con la Rete dei servizi e delle strutture di mamme con bambini. Noi ne abbiamo parlato con Roberta Molina responsabile dell’area ascolto ed accoglienza.

Secondo appuntamento per “Raccontiamoci un libro” il nuovo ciclo di incontri promossi dall’Area Pace e Mondialità della Caritas di Roma. Protagonista di questo appuntamento l’ambiente con il libro “L’Arca di Noè. Per salvarci tutti insieme” di Grammenos Mastrojeni edito da Chiare Lettere. Abbiamo parlato dell’incontro, che si svolgerà martedì 31 maggio alle ore 18 presso la libreria IBS di via Nazionale, con il responsabile del servizio della Caritas diocesana, Oliviero Bettinelli.

Da poche settimane ha preso il via a Colli Aniene il progetto Condomini Solidali, che rientra all’interno di Quartieri Solidali. L’obiettivo è quello di assistenza e sostegno agli anziani che sempre di più si trovano soli e in difficoltà. Il progetto ha preso il via grazie ai volontari dei volontari della parrocchia di Santa Bernadette e della Caritas diocesana e alla collaborazione degli amministratori dei condomini. Ne abbiamo parlato con Gianni Pizzuti, responsabile area educazione al volontariato della Caritas di Roma.

Martedì 17 maggio si svolgerà il convegno dal titolo “Le cure domiciliari paradigma di una “carità in uscita” e di un modello innovativo di welfare”. L’incontro promosso dall’Istituto Superiore di Sanità, la Caritas di Roma e il Centro per la Pastorale Familiare della Diocesi di Roma, con inizio alle ore 9 presso l’Aula “Pocchiari” dell’Istituto Superiore di Sanità (Viale Regina Elena, 299). Noi ne abbiamo parlato con Massimo Pasquo, responsabile dell’area servizi alla persona della Caritas diocesana.

Anche la Caritas di Roma sostiene la manifestazione nazionale Slot Mob contro la piaga del gioco d’azzardo, in programma  Sabato 7 maggio a partire dalle 10 a piazza Re di Roma nel centro della capitale. La manifestazione sarà il momento per promuovere anche una petizione indirizzata al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al quale verrà chiesto di:“togliere la gestione dell’azzardo a società commerciali, che non possono far altro che incentivarlo per trarne profitto”, per essere affidata direttamente allo stato o a enti no-profit. Noi ne abbiamo parlato con Paola Aversa.

Dal 38esimo congresso delle Caritas diocesane alla raccolta alimentare per i tre empori Caritas promossa in collaborazione con la catena Simply. Abbiamo fatto il punto con Alberto Colaiacomo.

Misericordia è giustizia. Diritti e tutele nel disagio socio-economico” , questo il titolo del convegno in programma mercoledì 27 aprile, dalle ore 9 alle 13.30, presso l’aula Pio XI dell’Università Lateranense e promosso dalla Caritas di Roma e dalla Pontificia Università Lateranense – Area Internazionale di Ricerca ‘Caritas in Veritate’ per lo studio della Dottrina sociale della Chiesa. Ne abbiamo parlato con Massimo Pasquo, responsabile del servizio legale.

Puntata dedicata ai ragazzi, perché dal 23 al 25 aprile nella capitale saranno attesi oltre 70mila giovanissimi provenienti da tutta Italia per il Giubileo dei Ragazzi. Promosso dalla Pastorale Giovanile della CEI, i ragazzi saranno accolti anche da volontari Caritas che gli racconteranno le opere di carità in sette tende dislocate in sette piazze della città. Ne abbiamo parlato con don Giorgio Gabrielli.

Giovedì 7 aprile, presso la libreria Feltrinelli di piazza Esedra a Roma, è stato presentato l’ultimo libro di padre Giulio Albanese, missionario comboniano e direttore della rivista Popoli&Missione, dal titolo “Vittime e carnefici nel nome di Dio”, edito da Enaudi. La presentazione, promossa dall’Area Pace e Mondialità della Caritas di Roma, rientra nella rassegna “Raccontiamoci un libro”, per sensibilizzare la cittadinanza su temi sociali. Noi abbiamo sentito Oliviero Bettinelli, responsabile dell’area e l’autore.

C’è tempo fino al 30 aprile prossimo per partecipare al concorso fotografico “La Pace ogni giorno“, promosso dall’area Pace e Mondialità della Caritas diocesana. Un concorso che torna per il quinto anno consecutivo e che quest’anno ha come tema “Vinci l’indifferenza“. Per saperne di più è possibile scaricarsi il bando dal sito http://www.caritasroma.it/2016/02/la-pace-ogni-giorno-2016/ . Noi ne abbiamo parlato con il responsabile del servizio Oliviero Bettinelli.

Al termine del periodo quaresimale e prima della pausa pasquale, vi proponiamo una riflessione per vivere al meglio questo periodo. La riflessione è a cura dell’assistente spirituale della Caritas diocesana, don Giorgio Gabrielli. Inoltre vi ricordiamo che domenica 20, alle ore 17 presso la parrocchia di san Roberto Bellarmino, si svolgerà un concerto dell’International Opera Choir, a sostegno del progetto “Casa del sollievo”, centro diurno per i malati di Alzheimer, promosso Municipio II e la Fondazione ‘Wanda’.

In occasione della Settimana della Carità, la Caritas diocesana presenta la pubblicazione, giunta alla quinta edizione, delle attività pastorali per il 2015, con statistiche e notizie sulle principali attività svolte. Noi ne abbiamo parlato con Alberto Colaiacomo, responsabile della comunicazione di Caritas Roma.

Si avvicina la Pasqua e come di consueto si svolge, nell’ultima settimana di quaresima, la Settimana della Carità. Una iniziativa portata avanti da Caritas sia a livello locale, sia nazionale, per riflettere su vari ambiti della carità. Tre i momenti importanti. Domenica 13 marzo si vivrà la giornata della carità a livello parrocchiale, mentre giovedì 17 marzo si svolgerà una veglia guidata da padre Enzo Bianchi, per terminare venerdì 18 marzo con la Via Crucis presso il parco di Villa Glori. Di questi eventi ne abbiamo parlato con don Giorgio Gabrielli.

Nella mattina di sabato 27 febbraio si è svolto il consueto convegno annuale del progetto FattiDirete, che quest’anno compie dieci anni. Una occasione di incontro, ma soprattutto di confronto e pianificazione, per capire vecchie e nuove necessità e migliorare la rete dei centri di ascolto parrocchiali della Caritas diocesana. Ne abbiamo parlato con il responsabile dell’Area Promozione Umana, il dott. Fabio Vando.

Il gioco d’azzardo è ormai diventato una vera e propria pandemia che colpisce ogni classe sociale ed ogni fascia di età. Per comprenderne i rischi, la Caritas diocesana ha promosso un corso di formazione in quattro incontri, che partirà il prossimo 26 febbraio presso la Cittadella della Carità, grazie al coinvolgimento di esperti nel settore. Noi abbiamo sentito in merito la responsabile del servizio Roberta Molina

Mercoledì 17 febbraio partirà il corso per Operatori di Pace, sulla gestione del conflitto, promossa dall’area Pace e Mondialità della Caritas diocesana. 5 incontri che si svolgeranno presso la Cittadella della Carità, Via Casilina Vecchia 19, dalle 18.30 alle 21.30. Noi ne abbiamo parlato con il responsabile del servizio, Oliviero Bettinelli.

Quali possono essere le buone pratiche per superare i campi nomadi? Per rispondere  a questa domanda e trovare soluzioni di integrazione si è svolto un seminario lo scorso 28 gennaio presso Villa Glori, promosso dalla Caritas diocesana, che da oltre 25 anni lavora per l’integrazione di comunità di etnia Rom e Sinti. Noi ne abbiamo parlato con Fulvia Motta responsabile del servizio.

Varcare la Porta Santa dell’Ostello don Luigi Di Liegro, presso il centro Caritas di via Marsala, a pochi metri dalla Stazione Termini e prima di entrare nella mensa, sostare qualche minuto nella cappellina adiacente in silenzio. Sono stati momenti intensi quelli che abbiamo vissuto come pellegrini, oltre che reporter, domenica scorsa, e che vi vogliamo raccontare in questa puntata, attraverso le voci dei nostri compagni di viaggio.

Un corso dedicato ai volontari e il piano freddo. Sono questi di due argomenti affrontati in questa puntata de La Porta della Carità. Sul corso dedicato ai volontari Caritas, abbiamo sentito Paola Aversa della segreteria centrale, mentre per il piano freddo, Mario Urbinati, coordinatore dell’area accoglienza.

Entro le ore 14 del 25 gennaio pv., sarà possibile presentare la domanda per la partecipazione del bando “Commossi dalla Misericordia“. Un anno a servizio dei più deboli da svolgere come Servizio Civile, da svolgersi principalmente presso l’Ostello “Don Luigi Di Liegro”. Noi abbiamo incontrato don Giorgio Gabrielli, responsabile dell’Equipe Giubileo e Oliviero Bettinelli, responsabile del Servizio Civile per la Caritas di Roma.

Cinque anni di lavoro per trasformare il punto di accoglienza della Caritas diocesana, voluto da don Luigi Di Liegro, in uno degli ostelli più grandi di Europa. Ha riaperto il 10 dicembre scorso la mensa “San Giovanni Paolo II” e l’ostello “Don Luigi Di Liegro”. Un punto di accoglienza per gli indigenti a ridosso della stazione Termini a Roma, con 200 posti letti e che potrà servire fino a 500 pasti al giorno. Qui è stata situata anche la Porta Santa della Carità, realizzata dal padre gesuita Marco Ivan Rupnik, e che oggi è stata aperta da papa Francesco.

Proprio nei giorni in cui si svolgeva la conferenza sul clima a Parigi (COP21), noi abbiamo incontrato Oliviero Bettinelli, responsabile del servizio Pace e Mondialità di Caritas Roma per parlare dell’ultima campagna “A pace e Acqua. Diritto all’acqua e alla vita”.

In questa puntata vi parliamo di minori stranieri non accompagnati. Sì perché tra i tanti servizi offerti dalla Caritas diocesana, non mancano i più piccoli e spesso più indifesi. Così il 20 novembre scorso, nella giornata mondiale dedicata all’infanzia, è stato presentato il cortometraggio “Sorry“, per sensibilizzare su questo problema, perché sono tantissimi i minori non accompagnati che arrivano nella nostra città. Noi abbiamo incontrato Maria Franca Posa, responsabile del servizio.

Siamo alla fine dell’anno liturgico e per questo Avvento la Caritas ha organizzato degli incontri dal titolo “Commuoversi con l’altro“, dedicati alla carità e guidati dal vescovo di ogni settore. Noi abbiamo ascoltato mons. Guerrino Di Tora, vescovo del settore Nord, che ci ha raccontato come si svolgeranno gli incontri.

Lunedì 16 novembre è stata presentata presso la Camera di Commercio di Roma, una ricerca condotta dal dott. Maurizio Fiasco su “Gioco D’Azzardo e conseguenza sulla economia e sicurezza urbana”. La ricerca vuole fotografare il problema del gioco d’azzardo ed usura sul territorio romano, focalizzandosi in particolare sul fenomeno dei “Compro Oro”.

A poche settimane dalla conferenza internazionale sul Clima – COP21 che si svolgerà a Parigi, si è svolta in un clima di festa la seconda giornata diocesana per la custodia del creato. Evento clou la Marcia per la Terra che ha visto la partecipazione di numerose associazioni che si battono sul territorio per la salvaguardia dell’ambiente, coadiuvate dal vicariato e in primis da Caritas Roma.

In questa quarte puntata vi proponiamo un viaggio nel mondo dell’integrazione grazie alla mostra “Gli altri siamo noi“. Una mostra interrativa che parte dal mondo dei più giovani per far creare una cultura contro il pregiudizio. Promossa dall’area Pace Mondialità e Intercultura della Caritas di Roma, rimarrà aperta fino al 22 dicembre presso il plesso scolastico “Paola Sarro” in via Laurentina 710.

Nella terza puntata,  andata in onda il 30 ottobre, vi proponiamo un focus sulla presentazione del programma pastorale per l’anno 2015-2016, che si intreccia con il Giubileo della Misericordia. Nel corso della presentazione del programma, avvenuta giovedì 22 ottobre, abbiamo raccolto la riflessione del card. vicario Agostino Vallini e la voce di mons. Enrico Feroci, che in qualità di direttore della Caritas diocesana, ci ha presentato in dettaglio il programma.

In questa puntata, andata in onda venerdì 23 ottobre 2015, abbiamo ascoltato il dott. Fabio Vando, responsabile Area Promozione umana di Caritas che si occupa del Fondo Famiglia, ovvero il progetto di aiuto alle famiglie per la Diocesi di Roma. Progetto che rientra non solo nel programma pastorale per l’anno 2015-2016, ma vuole essere un aiuto concreto per questo anno giubilare dedicato alla misericordia. Per questo se ne è parlato anche nel corso della presentazione della guida “Misericordiosi come il Padre”, che racchiude le iniziative della Diocesi di Roma per il Giubileo della Misericordia.

Nella prima puntata, andata in onda venerdì 16 ottobre 2015, abbiamo ascoltato mons. Enrico Feroci, direttore della Caritas diocesana, che ci ha raccontato di una iniziativa per i più poveri all’interno del Giubileo della Misericordia. Ovvero della Porta Santa della Carità che verrà aperta, presso l’Ostello “Don Luigi Di Liegro” e la mensa San Giovanni Paolo II alla Stazione Termini, venerdì 18 dicembre alle 16,30 da Papa Francesco.

Ed ancora Alberto Colaiacomo, responsabile comunicazione di Caritas Roma, con cui abbiamo fatto il punto sulla richiesta di accoglienza dei profughi lanciata da papa Francesco e poi accolta e diffusa, lo scorso 14 settembre, dal card. vicario Agostino Vallini. Una risposta positiva delle parrocchie romane all’accoglienza, per una richiesta “straordinaria”!

 

 

Check Also

Formazione protagonista per l’Ufficio Catechistico della diocesi

Nuovi percorsi di formazione al centro dell’anno pastorale dell’Ufficio Catechistico Dopo l’incontro di sabato 14 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X