Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Show attuale

Background

Invidia: peccato, stato d’animo o cattiva abitudine?

Scritto da il 4 Febbraio 2020

Invidia: che cos’è?

La nostra invidia dura sempre più a lungo della felicità di chi è invidiato. (François de La Rochefoucauld)

Quanto più in alto sali, tanto più piccolo ti vede l’occhio dell’invidia. (Friedrich Nietzsche)

È un cieco che vuole strapparti gli occhi. (Carlos Ruiz Zafón)

L’invidia: “carie delle ossa”

È un sentimento negativo: quello positivo cui sovente è accostato è l’ammirazione. Si prova nei confronti di una o più persone che hanno qualcosa che noi non invidiapossediamo: in quanto sentimento negativo tendiamo quindi a portare queste persone, momentaneamente o stabilmente nel nostro mondo e a farne un feticcio negativo, oggetto di cattivi sentimenti, di ingiurie e di atti a volte sconsiderati.

È qualcosa familiare a molti di noi. Quando vediamo che qualcuno ha qualcosa che noi vorremmo avere, possedimenti materiali o tratti della personalità, o servizi o talenti, allora una reazione naturale umana è esserne invidiosi. Richiede un lavoro consapevole liberarsi da questa tentazione.

Rallegrarci con chi è nella gioia

È sbagliato ed ingiusto vivere emozioni negative rispetto al prossimo. Al contrario dovremmo essere grati per ciò che ci è stato dato e “rallegrarci con quelli che sono nella gioia.” (Romani 12:15)

“Un cuore calmo è la vita del corpo, ma l’invidia è la carie delle ossa.” Proverbi 14:30.

Non è peccato esserne tentati, ma se le viene concesso di vivere e svilupparsi diventa distruttiva: divide le persone, distrugge le relazioni, semina discordia, e crea uno spirito di amarezza e male. Provoca le persone ad agire e parlare in modo tossico. Essere invidiosi è decisamente un peccato ed è così definito nella Parola di Dio.

Ascolta la puntata odierna di Piccolo breviario dell’anima di e con Ugo De Vita

Ascolta la puntata precedente


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT