Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Luceverde

09:33 09:34

Show attuale

Luceverde

09:33 09:34

Background

Piccoli mondi di carta: la forza rivoluzionaria della cultura

Scritto da il 27 Ottobre 2020

Piccoli mondi di carta: il nuovo libro di Gianni Maritati

piccoli mondi di carta«Un manuale semiserio di resistenza al Covid». Definisce così il suo ultimo libro, Piccoli mondi di carta, il giornalista Rai e presidente dell’Associazione culturale “Clemente Riva”, Gianni Maritati.

Una raccolta di articoli, prefazioni, interviste, interventi fatti dall’autore negli ultimi 20 anni e legati da un unico filo rosso: la scoperta o la riscoperta «di valori un po’ appannati che oggi diventano strategici nella lotta al Coronavirus, nel reagire a una situazione molto difficile».

«Ci dobbiamo affidare alla forza rivoluzionaria della poesia», questo l’invito di Maritati che in ogni sua carta «racchiude un mondo, un modo di vedere le cose, che se noi lo prendiamo sul serio, forse ci può cambiare anche la vita».

I princìpi trasmessi dal mondo dei cartoni animati, dai film di animazione, la difesa della cultura «che ci dà la nostra identità». In Piccoli mondi di carta, spiega l’autore, «non c’è solo la nostalgia per i valori che abbiamo perso, tipo la lettera a Carosello, ma ci sono anche idee, sollecitazioni» e persino, delle proposte “indecenti”: la riscoperta dei propri nonni, della saggezza antica, e il festeggiamento del “semicompleanno”, ogni sei mesi, per valorizzare il senso dell’attesa».

Ascolta l’intervista integrale a Gianni Maritati: 

Piccoli mondi di carta: la cultura non è il problema ma la soluzione

Piccoli mondi di carta, gianni maritati

Gianni Maritati

Una riscoperta, quindi, delle piccole cose, «che poi tanto piccole non sono», in questo tempo sospeso. «Tutto ciò che ci richiama il mondo dell’arte, della cultura, dello spettacolo è motivo di sopravvivenza. Leggere un buon libro, vedere un bel film, ascoltare buona musica contribuisce  – sottolinea Maritati – al nostro benessere interiore. Ci fa crescere, ci fa sentire anche parte di una storia, di una comunità, di una collettività.

Se c’è una cosa che ci ha insegnato questa pandemia, e ce lo ricorda spessissimo Papa Francesco, è che le nostre vite sono collegate l’una all’altra. Dobbiamo salvarci tutti insieme, dobbiamo essere tutti responsabili.

Resiste il pregiudizio che la cultura sia il problema, invece la cultura è la soluzione al problema» continua Maritati che proprio nei mesi scorsi, ha curato per Radiopiù Roma, la rubrica dedicata al Festival del Libro e della Lettura di Ostia, Parole in Onda.

piccoli mondi di carta, libri«I teatri, i cinema, i centri culturali svolgono una funzione sociale importantissima, direi quasi vitale.

In un Paese come il nostro, con tanti siti dell’Unesco, la cultura – però – viene considerata una specie di orpello, di un ornamento di cui possiamo fare a meno».

Piccoli mondi di carta: “L’oro di Gesù”

Piccoli mondi carta si chiude con uno scritto inedito, creativo, «una favola che si intitola “L’oro di Gesù”. Immagino – mette in evidenza l’autore – che l’incenso e la mirra che i Magi donarono a Gesù siano scomparsi nel frattempo, ma l’oro che fine ha fatto? Ecco, io mi pongo sempre delle domande apparentemente strane, bizzarre, che però, se ci pensi, sono importanti.

A conclusione del libro, si vuole lanciare un messaggio di speranza e riscatto. Un invito a farsi delle domande importanti nella vita e poi a darsi anche delle risposte lasciandosi in qualche modo guidare e modellare dalla Parola di Dio».


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT