Sono cominciate sabato 2 dicembre le attività del Piano Freddo della Caritas di Roma in collaborazione con le parrocchie romane.

La Caritas, che già nel corso dell’anno ospita ogni notte oltre 600 senza dimora, intensificherà in questi mesi più freddi il Servizio Notturno Itinerante con quattro equipe di operatori e volontari che andranno a presidiare le zone in cui i senza tetto rischiano di rimanere isolati ed emarginati.

L’appello ai cittadini romani

In previsione delle attività del Piano Freddo che saranno svolte nei prossimi mesi, la Caritas ha poi attivato un centralino telefonico. Chiunque intenda segnalare situazioni di particolare disagio e grave emarginazione può telefonare al numero 06.88815201e o inviare una email [email protected].

Anche Roma Capitale ha predisposto la Sala Operativa Sociale: si potranno fare delle segnalazioni al numero 800440022.

Sempre per far fronte alle maggiori richieste, la Caritas ha invitato tutti i romani al donare dei sacchi a pelo da distribuire alle persone in difficoltà. La raccolta sarà effettuata presso l’ostello Don “Luigi Di Liegro”, in Via Marsala 109.

L’aiuto delle parrocchie

Ma non solo. Fino al prossimo aprile saranno attivi 70 posti di accoglienza straordinari in 24 parrocchie. Si tratta di Ognissanti e San Frumenzio. Coinvolte anche le Prefetture 24 e 15 della Diocesi (Santa Giovanna Antida Thouret, San Giovanni Battista de La Salle, San Giuseppe da Copertino, San Gregorio Barbarigo, San Marco Evangelista in Agro Laurentino, Santa Maria del Carmelo, Santa Maria Mater Ecclesiae, Santa Maria Stella dell’Evangelizzazione, San Mauro Abate, Sante Perpetua e Felicita, Santi Pietro e Paolo, Spirito Santo alla Ferratella, Sant’Agapito, San Bernardo da Chiaravalle, Sacra Famiglia di Nazareth a Centocelle, San Felice da Cantalice, San Gerardo Maiella, Sant’Ireneo a Centocelle, Santa Maria Addolorata, Santa Maria Madre della Misericordia, Santa Maria Mediatrice, Santissimo Sacramento a Tor de’ Schiavi).

Nelle prossime settimane si aggiungeranno altre comunità parrocchiali.