Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Background

Pellegrinaggio. Viaggio nei luoghi romani oggi diventati cristiani

Scritto da il 19 Aprile 2017

Prosegue come di consueto il nostro pellegrinaggio alla scoperta di Roma Cristiana sempre accompagnati da una guida d’eccezione come don Giorgio Picu. Dopo la pausa pasquale proseguono gli approfondimenti, ma questa volta ci allontaniamo dal Vaticano e scopriamo il Pantheon.

Roma da città romana, capitale dell’impero, a città cristiana. Città che nei secoli si è trasformata fino a diventare la capitale del cristianesimo e la sede della Chiesa Cattolica. I monumenti romani si sono trasformati così nel corso degli anni da templi pagani a chiesa e basiliche. Nel cuore della città sorge quello che viene definito il simbolo della pluralità religiosa che caratterizzava l’impero romano, ovvero il Pantheon, un luogo che accoglieva il culto di più dei.

Scopriamone di più insieme a don Giorgio Picu e a questo pellegrinaggio virtuale. Francesca Baldini lo ha intervistato per la rubrica Incammino andata i onda mercoledì 19 aprile. 

 

 

La storia del Pantheon

ll Pantheon rappresenta, da più di duemila anni, l’espressione massima della gloria di Roma. La sua storia si lega in maniera indissolubile allo sviluppo della città eterna di cui è immagine nei secoli. Il Pantheon fu ispirazione dei più grandi architetti del Rinascimento, tanto che Raffaello volle farne il luogo del proprio riposo eterno. Unica costruzione romana rimasta praticamente intatta attraverso i secoli, questo edificio fu fondato tra il 25 e il 27 a.C da
Agrippa, come Tempio dedicato ai dodici Dei ed al sovrano vivente. Tradizionalmente si ritiene che l’edificio attuale sia il frutto della radicale ricostruzione promossa da Adriano fra il 118 e il 125 d.C. Nel 608 papa Bonifacio IV fece collocare nel Pantheon le ossa di molti martiri prelevate dalle catacombe cristiane ed il tempio passò ufficialmente al Cristianesimo con il nome di Santa Maria ad Martyres. (Fonte: www.pantheonroma.com)
Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT