Foro

Patrimonio culturale, Roma Capitale lancia un appello ai privati

“In un momento storico in cui i bilanci delle amministrazioni pubbliche non consentono di farsi completamente carico di manutenzioni e ristrutturazioni degli innumerevoli siti da proteggere” fa presente Roma Capitale. Da qui l’appello del Commissario Straordinario Francesco Paolo Tronca e sovrintendente capitolino ai Beni culturali Claudio Presicce Parisi, ai privati sul fronte della cura del patrimonio storico-archeologico.

È grazie a loro, si legge sul sito del Comune di Roma che dal 2012 “sono stati impegnati 15 milioni di euro in manutenzione e restauri, condotti su monumenti, siti archeologici e fontane sotto il controllo della Sovrintendenza capitolina”. Tutti lavori di grande importanza come il restauro di Fontana di Trevi e Quattro Fontane, con le risorse finanziare messe a disposizione da casa Fendi; fontana del Babuino (Brioni Moda); fontana del Quirinale (con il denaro del magnare uzbeko Alisher Usmanov); Sala dei Filosofi ai Musei Capitolini (Repubblica dell’Azerbaijan); illuminazione dei Fori Imperiali (Unilever, Acea).

Altri interventi sono in via di ultimazione: Sala degli Imperatori ai Musei Capitolini (Enel GreenPower) e la scalinata di Trinità dei Monti (Bulgari). Altri ancora sono stati avviati da poco, come la Sala degli Orazi e Curiazi ai Musei Capitolini (di nuovo Usmanov) o stanno per partire, come lo scavo del primo tratto di via Alessandrina (Repubblica dell’Azerbaijan) e il Mausoleo di Augusto (Fondazione Telecom). In fase di progettazione, infine, un’ulteriore tornata di lavori sulle fontane storiche a carico della maison Fendi: mostra dell’Acqua Paola al Gianicolo, fontana del Mosè, fontana del Ninfeo al Pincio, fontana del Peschiera.

238 milioni 500mila euro saranno poi destinati a “macro-progetti” sull’area archeologica centrale, su Colle Oppio, sull’area archeologica di largo Argentina, sulla Galleria d’Arte Moderna e sul Museo della Città a via dei Cerchi. E ancora nei programmi di Roma Capitale ci sono: 171 milioni 525mila euro di progetti per altri monumenti tra centro e periferie, 10 milioni 411mila euro per restaurare quasi ottanta fontane e 15 milioni 415mila europer manutenzione e decoro.

 

 

Check Also

Fontane di interesse storico, divieti di bivacco e consumo: multe fino a 240 euro

Un’ordinanza per la salvaguardia delle fontane di interesse storico, artistico archeologico di Roma. L’ha firmata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X