“Generiamo lavORO”, veglia di preghiera per i giovani

0

Generiamo lavORO, lunedì la veglia di preghiera

Inizierà con la veglia di preghiera per il mondo del lavoro, la seconda edizione del cantiere “Generiamo lavORO”, l’iniziativa promossa dall’ Ufficio per la pastorale sociale della diocesi di Roma e dalle Acli di Roma, in collaborazione con Azione cattolica diocesana, Cisl di Roma e Rieti, Confcooperative Roma, Ucid Roma, Mlac, Mcl e Centro Elis, con il sostegno della Regione Lazio e del Ministero del lavoro.

A presiederla, alle ore 18, al Centro servizi Acea (piazzale dei Partigiani, 40), il vescovo ausiliare del settore Centro e segretario generale del Vicariato di Roma monsignor Gianrico Ruzza.

Il percorso per i giovani

L’itinerario, rivolto ai giovani tra i 18 e i 30 anni, rimette al centro il lavoro dignitoso quale perno di cittadinanza e di sviluppo integrale della persona e della comunità, integrando innovazione tecnologica e abilità manuali e rivolgendo particolare attenzione allo sviluppo delle competenze trasversali.

Primo appuntamento lunedì 8 aprile nella Sala di via della Madonna dei Monti, 41, dalle 16.30 alle 19.30.

Il percorso, in programma fino al prossimo luglio, si articola in altri 10 incontri formativi e informativi. Obiettivo è quello, spiegano le Acli di Roma, “di aiutare i giovani ad avere una visione alta del lavoro; attivare un processo di auto conoscenza, comprensione e sviluppo delle proprie attitudini”.

Ma non solo. Si punta inoltre a “favorire la presa di decisione e l’assunzione di responsabilità nelle scelte; fornire un kit di strumenti per facilitare l’avvicinamento e l’ingresso nel mondo del lavoro; informare riguardo tutte le opportunità offerte dal mercato del lavoro”.

"Generiamo lavORO", veglia di preghiera per i giovani 1
Gli incontri in programma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here