Parrocchia San Barnaba Roma, “7 Parole di Politica”

Al via sabato 20 ottobre, alla Parrocchia San Barnaba di Roma, “7 Parole di Politica”, la scuola di formazione sociopolitica. L’iniziativa sarà presentata questa sera, alle ore 21, nel salone della Chiesa di Piazza dei Geografi.

San Barnaba 300x237 - Parrocchia San Barnaba, in arrivo la scuola di formazione socio-politica
Parrocchia San Barnaba

Interverranno monsignor Gianpiero Palmieri, vescovo ausiliare per il settore est, che si soffermerà sul tema “Cristiani e impegno nel mondo”, e don Michele Pace, assistente nazionale MLAC e docente di “Cercasi un fine”.

Azione Cattolica, Papa Francesco: “Mettetevi in politica”

L’idea di una scuola di formazione “interna”, su temi strettamente sociali e politici, spiegano gli organizzatori, nasce dalla riflessione che l’Azione Cattolica ha portato avanti a partire dalle parole che Papa Francesco le ha rivolto il 30 aprile 2016: “Mettetevi in politica, ma per favore nella grande politica, nella politica con la maiuscola”.

La scuola, promossa in collaborazione con l’associazione «Cercasi un fine» di Don Rocco d’Ambrosio, docente presso la Pontificia Università Gregoriana, e supportata dall’Ac diocesana, ha dunque come obiettivo “la costruzione di una rete sempre più fitta di alleanze tra chi, sul territorio, ha a cuore il Bene Comune”.

Destinatari quanti vogliono approfondire tematiche di natura culturale, sociale, politica. Sono invitati in particolare tutti coloro che fanno parte di associazioni, gruppi, movimenti ed organizzazioni presenti nel territorio. Per le spese organizzative e il materiale didattico
distribuito è richiesta una quota annuale di euro 30,00 (per giovani e studenti euro 20,00).

Le lezioni

Sono 7 dunque le parole, una per ogni lezione, su cui ci si potrà soffermare con l’aiuto di docenti universitari ed esperti del settore: partecipazione, legalità, lavoro, politiche sociali, immigrazione, corruzione e comunicazione.

Le lezioni, a cadenza mensile, da ottobre a giugno, si terranno sempre di sabato, dalle 17.15 alle 20, nella parrocchia di San Barnaba. Si articoleranno in relazioni frontali, lavori
di gruppo e condivisioni finali.

Primo appuntamento il 20 ottobre. Rocco d’Ambrosio nell’ambito del tema “partecipazione” discuterà su “A chi tocca e perché”. Il 17 novembre sarà la volta di Vincenzo Antonelli. Il docente alla Luiss e all’Università Cattolica parlerà di legalità (“Fatta la legge”).

Dopo la pausa natalizia, il corso riprende a gennaio 2019. Sabato 12, la ricercatrice ISTAT Alda Salomone interverrà sul tema del lavoro: “Chi lo cerca, chi lo crea”. Si andrà avanti il 16 febbraio con la docente Patrizia Sentinelli: Politiche sociali, “Dove vanno i poveri”. Incontro successivo, con la sociologa Carlotta Venturi, il 6 aprile: Immigrazione, “Sfide tra ragioni e rabbia”.

Penultima tappa, il 18 maggio, “C’è ma non si vede” – la corruzione. A parlarne, Rocco D’Ambrosio e Francesco Giannella, Procuratore aggiunto del Tribunale di Bari. La scuola di formazione socio politica si concluderà il primo giugno con l’intervento del giornalista Gabriele Moccia sulla comunicazione: “La politica tra fake news e consensi”.

Al termine del percorso formativo sarà consegnato il relativo attestato di partecipazione. Su richiesta potrà essere consegnata l’attestazione utile al riconoscimento di crediti formativi, da presentarsi alla facoltà universitaria o scuola superiore.