Parrocchia Gesù di Nazareth festeggia 30 anni di vita

0

Parrocchia Gesù di Nazareth ricorda i 30 anni dalla dedicazione insieme al vicario De Donatis

Sono passati 30 anni da quel 15 maggio del 1988 quando l’allora vicario del papa per la Diocesi di Roma, il cardinale Ugo Poletti, consacrava la neo parrocchia dedicata a Gesù di Nazareth che sorgeva nel quartiere Verderocca, zona nord-est della capitale.

Una piccola chiesa, che si estende in larghezza e non in altezza, affinché possa essere visibile a tutti in quella che allora era piena periferia, tra i quartieri Tiburtino terzo e Collatino, oggi tra i quartieri più popolosi di Roma.

La storia

Un’impresa che appariva ardua al parroco dell’epoca, un giovane don Andrea Santoro, inviato lì dal cardinal Poletti non solo per costruire fisicamente la chiesa parrocchiale, ma soprattutto per dare vita ad una comunità di fedeli. Così la parrocchia nasce giuridicamente Il card. Poletti consacra la parrocchia e1525345050489 300x193 - Parrocchia Gesù di Nazareth festeggia 30 anni di vitanel 1983, mentre quella di mattoni vedrà la luce solo dopo cinque anni. Cinque anni in cui la nascente comunità parrocchiale si ritrova in un piccolo appartamento nel cuore di un ganglo urbano in espansione, tra palazzi che si sviluppano velocemente.

Celebrazioni eucaristiche che si svolgono in spazi urbani, prestati all’occorrenza per le occasioni di liturgia ordinaria, ma anche straordinaria arrivando a conquistare l’atrio della scuola elementare. Quella stessa scuola, oggi dedicata proprio a don Santoro, che accoglierà l’evento dell’8 maggio alle ore 17.15, in cui il quartiere ricorderà questo trentennale grazie alla collaborazione di associazioni sul territorio come Anver Onlus. La onlus che ha dato vita e gestisce un poliambulatorio nel quartiere, promuove anche progetti di educazione e insieme all’Istituto Comprensivo Celli ha organizzato l’incontro dedicato a genitori, insegnanti e in generali ad educatori dal titolo “La Responsabilità della Parola”, che vedrà protagonista lo scrittore e giornalista Eraldo Affinati.

Il ricordo domenica 6 maggio

don giuseppe russo e1525342822996 300x233 - Parrocchia Gesù di Nazareth festeggia 30 anni di vita
don Giuseppe Russo

Per ricordare questi trent’anni di vita il parroco, don Giuseppe Russo, ci racconta di aver voluto invitare mons. Angelo De Donatis, vicario di Papa Francesco per la Diocesi di Roma, che presiederà la celebrazione eucaristica domenicale nella messa delle ore 10 per «ringraziare il Signore di questi trent’anni, di questo luogo che ha visto prima di tutto una comunità crescere, giorno dopo giorno, prima di tutto con la fedeltà dell’eucarestia e della parola di Dio». Un viaggio lungo tre decadi che hanno visto susseguirsi, dopo don Andrea Santoro, don Manfredi Teodorico ed oggi il giovane don Russo, che guida la comunità di fedeli della parrocchia nel settore Nord della XII prefettura, che negli anni è cresciuta insieme all’intero quartiere Collatino che oggi conta, oltre 60 mila abitanti.

«Stiamo accompagnando questa comunità NELL’INCONTRO con il Signore, giorno dopo giorno, nella vita quotidiana»

Prosegui ascoltando quello che ci ha raccontato don Russo

 

Guardando al futuro

programma 6 maggio 212x300 - Parrocchia Gesù di Nazareth festeggia 30 anni di vita
Programma completo di domenica

Domenica sarà una giornata intensa per la comunità parrocchiale per un momento di preghiera e di festa, da condividere con l’intero quartiere. Per questo don Russo auspica una elevata partecipazione, anche per chi abitualmente non frequenta la parrocchia. Ed infine, guardando al futuro, don Giuseppe si augura di vedere terminata la sede dell’oratorio e gli spazi che accolgono le attività degli scout, sperando che per i prossimi anni «possiamo camminare giorno dopo giorno serenamente nel gustare la bellezza di quello che il Signore ci manda dal cielo come fonte di benedizione e che possa essere una comunità che viva giorno dopo giorno la bellezza delle varie vocazioni, quello che il Signore ci vorrà consacrare nei prossimi anni».