Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Luceverde

08:33 08:34

Show attuale

Luceverde

08:33 08:34

Background

Papa Roncalli, le spoglie da San Pietro a Bergamo fino al 10 giugno

Scritto da il 22 Maggio 2018

Papa Roncalli nella sua terra natale

Le spoglie di Papa Roncalli, trasportate nella Basilica di San Pietro dalle Grotte Vaticane dopo la canonizzazione avvenuta il 27 aprile 2014, saranno traslate dal 24 maggio al 10 giugno a Bergamo. Ad accogliere, nel giugno scorso, la richiesta presentata dal vescovo di Bergamo, monsignor Francesco Beschi, Papa Francesco.

Il “Papa Buono” torna dunque nella sua terra natale nel sessantesimo anniversario della sua elezione a Pontefice (avvenuta il 28 ottobre 1958) e nel cinquantacinquesimo anniversario della sua morte (3 giugno 1963).

In particolare, da domenica 27 le spoglie di Giovanni XXIII saranno portate a Sotto il Monte, frazione di Bergamo, che dopo la morte del Pontefice assunse la denominazione ufficiale di Sotto il Monte Giovanni XXIIILe reliquie giungeranno inoltre nel Seminario diocesano che è dedicato proprio al Papa santo.

Giovanni XXXIII, la visita a Regina Coeli nel 1958

Tra le tappe più significative del “viaggio” dell’urna di San Giovanni XXIII fuori da San Pietro quella al carcere di via Gleno, in memoria della storica visita che Papa Roncalli fece nel carcere romano di Regina Coeli il 26 dicembre 1958, poche settimane dopo la sua elezione alla Cattedra di Pietro. Lì celebrò la Messa di Santo Stefano chiedendo a un detenuto di assisterlo.

“Miei cari figlioli, miei cari fratelli, siamo nella casa del Padre anche qui” disse il Pontefice ai reclusi. “A dirvi il cuore che ci metto, parlandovi, non ci riuscirei, ma che altro linguaggio volete che vi parli il Papa? Io metto i miei occhi nei vostri occhi. Ho messo il mio cuore vicino al vostro. Il Papa è venuto, eccomi a voi. Penso con voi ai vostri bambini che sono la vostra poesia e la vostra tristezza, alle vostre mogli, alle vostre sorelle, alle vostre mamme”.

Altri 3 Papi dopo di lui si sono poi recati in vista al carcere romano: Paolo VI nel 1964, Giovanni Paolo II nel 2000 e Papa Francesco, lo scorso marzo, in occasione del Giovedì Santo. 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT