Papa Francesco presto in visita all’anglicana All Saints Church

0
108

Domenica 26 febbraio, alle ore 16, il Santo Padre Francesco si recherà in visita presso la All Saints Church, Chiesa Anglicana di Roma,  in Via del Babuino. A darne notizia il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Greg Burke. Si tratta delle prima visita di un Papa a una parrocchia anglicana. Giovanni Paolo II aveva visitato, invece, la Cattedrale di Canterbury. Benedetto XVI era stato nell’abbazia di Westminster.
Occasione dell’incontro di domenica è il 200esimo anniversario della parrocchia. La visita segue l’incontro dello scorso ottobre tra Papa Francesco e il primate della Chiesa anglicana, l’arcivescovo Justin Welby, nella chiesa dei Santi Andrea e Gregorio al Celio, a Roma. Proprio da lì, 1400 anni prima, Papa Gregorio inviò Sant’Agostino di Canterbury e i suoi monaci alle genti anglosassoni.

Il Papa, si legge sul sito della All Saints Church “sarà testimone di un gemellaggio simbolico siglato tra la nostra parrocchia e la Chiesa cattolica di Ognissanti sull’Appia Nuova, l’unica chiesa di Roma dedicata a tutti i santi.”

 

All Saints Church

La Chiesa di All Saints è stata costruita nel 1882 su progetto dell’architetto inglese George Edmond Street. A portare a termine i lavori gli italiani Pio Barocci e Vincenzo Cannizzaro.

Di stile neogotico, presenta delle finestre neo-romaniche. L’interno è a tre navate con crociere gotiche nel presbiterio e nel coro.