Papa Paolo VI verso la canonizzazione

Beatificato il 19 ottobre 2014 da Papa Francesco, Papa Paolo VI sarà presto santo. La riunione, ieri, dei vescovi e cardinali della Congregazione dei Santi ha approvato, infatti, all’unanimità il riconoscimento di un miracolo attribuito all’intercessione del pontefice morto a Castel Gandolfo il 6 agosto 1978. 

Si attende, adesso, l’approvazione del Pontefice l’annuncio della data per la canonizzazione con ogni probabilità a ottobre 2018. 

Papa Montini, riconosciuto il miracolo

Il miracolo risale al 2014 e riguarda la guarigione di un feto di una bambina, Amanda, che, a causa di una grave complicanza della gestazione, avrebbe avute scarse se non addirittura nessuna possibilità di venire alla luce.

La madre, al quinto mese di gravidanza, si recò a Brescia, diocesi natale di Papa Montini, al Santuario delle Grazie, per pregare e chiedere l’intercessione del beato. Ora Amanda, nata il 25 dicembre 2014, ha 3 anni e gode di ottima salute.

Paolo VI è il papa che guarisce i bimbi non ancora nati. Un’altra guarigione, affine a quello ricevuta dalla piccola Amanda, risale ai primi anni ‘90 in California. I medici avevano riscontrato in un feto problemi di natura cerebrale gravi al punto da consigliare alla madre del nascituro l’aborto terapeutico. La donna, però, si era opposta e aveva chiesto l’intercessione di Paolo VI. Il bambino nacque sano. Da qui la beatificazione di Papa Montini nel 2014.