venerdì , 15 dicembre 2017

Francesco cambia il rito della lavanda dei piedi: saranno scelte anche le donne

​Papa Francesco ha modificato le regole del tradizionale rito della Lavanda dei piedi. Il gesto, che si ripete ogni Giovedì Santo durante la messa “in Coena Domini”, in ricordo di quello fatto da Gesù la sera dell’Ultima cena con gli apostoli, potrà essere effettuato anche nei confronti delle donne. Lo si legge in una lettera di Bergoglio indirizzata al cardinale Robert Sarah, prefetto della della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. Questo perché, ha spiegato il Santo Padre, si esprima “pienamente il significato del gesto compiuto da Gesù nel Cenacolo, il suo donarsi ‘fino alla fine’ per la salvezza del mondo, la sua carità senza confini”.

Ma non è, questa, una novità assoluta per Papa Francesco che già negli anni scorsi, sia a Roma, e ancora prima a Buenos Aires, aveva scelto di celebrare il rito del Giovedì Santo nei luoghi di sofferenza, come le carceri, rendendo partecipi alla lavanda dei piedi anche le donne.

Da oggi, i pastori della Chiesa potranno, dunque, scegliere i partecipanti al rito “tra tutti i membri del Popolo di Dio”. Ma si raccomanda, ha specificato il Pontefice, “che ai prescelti venga fornita un’adeguata spiegazione del significato del rito stesso”. 

 

 

Check Also

Natale di Carità. Le iniziative di solidarietà durante le feste

Natale di Carità Non solo il Natale Solidale in libreria. Ma anche il Natale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X