Papa Francesco in Campidoglio il 26 marzo

0
papa francesco - raggi - radiopiu.eu

Papa Francesco incontra l’assemblea capitolina

Il prossimo 26 marzo Papa Francesco si recherà in visita per la prima volta al Campidoglio.

“Ringrazio sua Santità Papà Francesco per aver accolto il nostro invito di venire ad incontrare l’assemblea capitolina”, queste le parole dei sindaco di Roma Virginia Raggi. “È un segno tangibile dell’attenzione che il Santo Padre riserva e vuole confermare nei confronti dei cittadini romani e dell’istituzione che ho l’onore di rappresentare”.

I precedenti

L’ultimo pontefice a visitare il Comune di Roma è stato Benedetto XVI il 9 marzo 2009. “Roma è sempre stata una città accogliente” sottolineò Papa Ratzinger, accolto dall’allora sindaco Gianni Alemanno in Assemblea Capitolina. “Roma si è andata popolando di gente che proviene da altre nazioni e appartiene a culture e tradizioni religiose diverse, ed in conseguenza di ciò, ha ormai il volto di una Metropoli multietnica e multireligiosa, nella quale talvolta l’integrazione è faticosa e complessa. Da parte della comunità cattolica non verrà mai meno un convinto apporto per trovare modalità sempre più adatte alla tutela dei diritti fondamentali della persona nel rispetto della legalità”.

Prima di lui, Giovanni Paolo II partecipò nel 1998 a una seduta straordinaria dell’aula Giulio Cesare. “Apri, Roma, le ricchezze del tuo cuore e della tua storia millenaria a Cristo”disse in quell’occasione il Pontefice incontrando il sindaco Francesco Rutelli. “Non Papa Francesco in Campidoglio il 26 marzo 1temere, Egli non umilia la tua libertà e la tua grandezza. Egli ti ama e desidera renderti degna della tua vocazione civile e religiosa, perché tu continui ad elargire i tesori di fede, di cultura e di umanità ai tuoi figli e agli uomini del nostro tempo”.

Roma merita tanta passione, merita dal Signore il dono di grazia, che renda esemplare ed efficace il suo servizio, altamente civile e modernamente cristiano il suo volto” fu invece il messaggio lasciato da Paolo VI al Campidoglio nel 1966.

Il programma della giornata

Il Santo Padre arriverà al Campidoglio, nell’area di Sisto IV, alle ore 10.30. Ad accoglierlo il Sindaco Virginia Raggi. Insieme raggiungeranno l’interno del Palazzo Senatorio.

Al termine del colloquio privato, il Santo Padre e il sindaco raggiungeranno la Sala dell’Arazzo dove incontreranno il Vice Sindaco, i Presidenti dei Gruppi Consiliari e i dirigenti capitolini e la Sala delle Bandiere. Lì, ad attenderli, gli Assessori Capitolini e i Presidenti dei Municipi.

Il Santo Padre e Virginia Raggi faranno poi ingresso nell’Aula Giulio Cesare. Al termine del discorso di Papa Francesco, il sindaco annuncerà l’istituzione di una borsa di studio e l’intitolazione della Sala della Piccola Protomoteca alla Laudato si’ di Papa Francesco.

Per concludere, il Pontefice e il Sindaco si affacceranno alla loggia del Palazzo Senatorio per salutare i cittadini presenti nella piazza.