“Il loro benessere deve essere sempre tutelato”. Durante l’udienza di questa mattina Papa Francesco ha lanciato un appello affinché i bambini “non cadano mai in forme di schiavitù, reclutamento in gruppi armati e maltrattamenti”. Un appello, che lanciato a una gremita piazza San Pietro, vuole “arrivare alla coscienza di tutti, istituzioni e famiglie”, perché si preoccupino della protezione dei i bambini.

Le parole del Papa sui bambini arrivano a pochi giorni dalla Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il prossimo 20 novembre.  “Auspico che la comunità internazionale possa vigilare sulla loro vita, garantendo ad ogni bambino e bambina il diritto alla scuola e all’educazione, perché la loro crescita sia serena e guardino con fiducia al futuro”, ha ribadito il Santo Padre che ha fatto salire sulla papamobile quattro bimbe delle scuole Karis di Rimini e Riccione.