venerdì , 15 dicembre 2017

Pantheon, Franceschini: “Si pagherà un biglietto d’ingresso”

“Presto faremo pagare un biglietto d’entrata” ha annunciato qualche giorno fa il ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, a proposito del Pantheon, uno dei musei più visitato di Roma, dopo il Colosseo. 

Il biglietto, dal costo di 4 euro, servirà, spiega il ministro a Il Corriere della Sera, non solo “a finanziare la la manutenzione del monumento, oggi visitato da quasi 7 milioni di persone l’anno”, ma anche a “controllare i flussi dei turisti in questi tempi così critici”.

Il Pantheon  costruito come tempio dedicato a tutte le divinità passate, presenti e future nel 27 a.C. da Marco Vipsanio Agrippa, fu fatto ricostruire dall’imperatore Adriano tra il 120 e il 124 d.C., dopo gli incendi dell’80 e del 110 d.C. All’inizio del VII secolo il Pantheon è stato convertito in basilica cristiana, chiamata Santa Maria della Rotonda.

All’interno sono conservate le tombe dei reali (Re Vittorio Emanuele II, Re Umberto I e della Regina Margherita di Savoia) e del pittore Raffaello. 

Check Also

Clemente XI, una mostra rende omaggio al Papa mecenate

Clemente XI in mostra Al via al Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro, il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X