OpenBilancio, le finanze di Roma in vetrina

0

I  romani potranno presto conoscere e rintracciare in tempo reale come vengono spesi i loro soldi. Dieci anni di bilanci di Roma Capitale, dal 2005 in poi, saranno infatti liberamente consultabili e spiegati ai non addetti ai lavori. Questo l’obiettivo di OpenBilancio, l’operazione  presentata in Campidoglio dal sindaco Virginia Raggi insieme agli assessori Flavia Marzano (Roma Semplice) e Andrea Mazzillo (Bilancio e Patrimonio).

Il nuovo capitolo degli open data, pensato per tutti i cittadini, nasce dalla collaborazione di tre uffici capitolini – Ragioneria Generale e gli Assessorati Roma Semplice e Bilancio-Patrimonio – con l’associazione Openpolis. “La novità non sta tanto nei dati in sé – si legge in una nota del Campidoglio- quanto nel modo in cui vengono presentati: superando il semplice adempimento rendendoli fruibili online e confrontabili”. Dato che per un bilancio complesso come quello della Capitale – afferma  Marzano – “tra essere reso pubblico ed esser reso intelligibile e riusabile c’è una certa differenza”.

In questo modo Palazzo Senatorio diventa “un palazzo di vetro”, ha detto Virginia Raggi che punta a “riportare al centro il tema della trasparenza, supportata dai dati aperti e dalla necessità di dar conto, in corso d’opera, delle proprie decisioni e dei risultati raggiunti” rendendo “l’open government approccio standard per il governo della città, non elemento accessorio ma modello che definisce la struttura dell’identità dell’amministrazione”.

Sul sito del Comune si legge inoltre che il progetto OpenBilancio è solo il primo passo: in programma ci sono i “Municipi open” (stesso criterio e metodo, con l’avanzamento dei programmi in corso d’opera), Open Agenda (gli incontri e gli impegni di Sindaca e Assessori, con la descrizione dettagliata) e un forte impulso a tutti gli open data (non più la mera pubblicazione dei dati ma aggiornamento continuo, verifica di qualità, rimozione di ogni limite all’accesso e alla condivisione).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here