Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Oltre la paura: diario di bordo

Scritto da il 27 Febbraio 2020

Oltre la paura: se accogliamo Gesù, arrivano gioia e pace

Oltre la paura – Il Vangelo di Giovanni racconta di come i suoi discepoli si avviano sulla barca verso la riva del mare, verso Cafarnao; ormai è buio e Gesù non li ha ancora raggiunti. Il mare è agitato perché soffia un forte vento. Il mare in tempesta fa davvero paura, tanto che anche nei sogni, quando una persona è agitata, appare spesso il mare in tempesta. Dopo aver remato per circa tre o quattro miglia, vedono Gesù che cammina sul mare e si avvicina alla barca ed hanno paura. Ma Egli dice loro: ”Sono io, non abbiate paura”.

Oltre la paura: la Parola di Dio può spaventarci

Leggendo questo Vangelo mi sono chiesta perché Gesù appare camminando sul mare. Lui non ha bisogno di percorrere una strada, delle miglia per arrivare alla barca ma basterebbe, come nei Vangeli della Resurrezione, apparire improvvisamente in mezzo a loro, sulla barca.  Così avrebbe dovuto fare in questo caso: invece no. Vedono Gesù che cammina sul mare avvicinandosi alla barca e hanno paura.

oltre la pauraCiò significa che Gesù può arrivare da dovunque, dalla tempesta, nella calma, durante una cena, come faceva con i suoi Apostoli. Lui può arrivare da qualsiasi parte e farci anche paura. Immaginiamo che arrivi attraverso la parola del vicino di casa che ci dice qualcosa di Dio, della nostra vita, che ci fa un’osservazione.

Potremmo spaventarci e scuoterci sentendo certe parole, che possono provenire da qualsiasi parte: sull’autobus, rileggendo il passo di un libro, guardando la televisione. E quando qualcosa arriva a scomodarci la vita, facendo si che la nostra vita non sia più come prima, ci fa molta paura.

Facciamo salire il Signore sulla nostra barca

I Discepoli però prendono Gesù sulla barca accettando questo nuovo modo di porsi a loro e, dopo averlo fatto salire, giungono con Lui sulla riva. La gioia e la pace arrivano. Proviamo allora a vedere da dove il Signore ci arriva, se abbiamo paura di ascoltarlo o se invece lo facciamo salire sulla nostra barca, oltre la paura!

(Trascrizione del testo a cura di Antoine Ruiz)

Ascolta la puntata odierna di “Diario di bordo” a cura di Simona Panico

Ascolta la puntata precedente


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT