Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

22:15 23:59

Show attuale

Non stop Music

22:15 23:59

Background

Oltre i segreti

Scritto da il 23 Aprile 2020

Riflettevo sul fatto che ciascuno di noi ha una grande sete di sapere, soprattutto ciò che riguarda la vita interiore delle persone che ci sono care. Quante volte vediamo persone che vivono accanto a noi che sono particolarmente tristi o gioiose! Ci chiediamo cos’è che le rende così tristi o così felici.

I segreti e la discrezione

Segreti 2La cosa che indubbiamente ci fa più soffrire è quando l’altro non ci vuole dire che cos’ha. E partiamo allora con le nostre mega fantasie. La fantasia però spesso supera la realtà e così che immaginiamo cose incredibili, indicibili, motivazioni anche irreali.

Perché ci fa soffrire questo fatto di non sapere? Perché sentiamo che l’altro in qualche modo ci priva di se stesso, non si vuole consegnare a noi, non vuole con noi un’intimità. Quello che invece noi cerchiamo nella vita è proprio un’intimità con le persone, una fiducia, per questo ci sentiamo visti come degli estranei, cosa che ci fa molto soffrire.

C’è però una considerazione da fare: spesso l’altro non sa bene cosa gli stia accadendo, non sa descrivere quello che ha e nemmeno dirlo.  Oppure lo sa benissimo ma ha paura di essere giudicato, di essere additato, anche se noi nel nostro cuore non abbiamo quell’intenzione. Così si chiude, si allontana. In questi casi che si fa?  Io credo che bisogni guardare Gesù.

Lasciamo che Gesù provveda

Gesù sa tante cose degli esseri umani, tanti segreti di tutti coloro che sono vissuti sulla Terra. Lui li sa tutti, questa è la cosa importante, e provvede agli altri meglio di quanto io possa provvedere. Lasciamo che sia Dio a suggerirci come intervenire in questa situazione, come portare il peso del silenzio dell’altro. Lasciamoci suggerire le domande da fare, i silenzi da adottare.

Rivolgiamoci a Lui, a Gesù. Che sia Lui la nostra guida, il nostro suggeritore, come a teatro, dove c’è sempre qualcuno che suggerisce quando ci si dimentica, quando non si sa cosa dire. Questo è uno dei modi, anche se sicuramente ce ne sono altri, ma quello che mi sento di comunicare è dire a Gesù: ” Tu sai, Tu sai tutto”.

Ascolta la puntata “Oltre i segreti” della serie “Diario di bordo” a cura di Simona Panico


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT