Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Radiopiù Notizie

15:30 15:33

Show attuale

Radiopiù Notizie

15:30 15:33

Background

Terremoto. Nuova fortissima scossa nel Centro Italia: danni anche a Roma

Scritto da il 30 Ottobre 2016

Alle 7,40 di questa mattina la terra ha tremato ancora. Una scossa di magnitudo 6.5, con epicentro tra Norcia e Preci, che non ha precedenti nella recente storia del nostro Paese. Il capo della Protezione civile: “Nessuna vittima, decina di feriti, uno grave”. Crollata la Cattedrale di San Benedetto.

Per il terremoto Roma un ascensore è precipitato in zona Marconi, ma la cabina era vuota. Crepe in un palazzo a via Oderisi da Gubbio e in alcuni stabili di Circonvallazione Clodia. Metropolitane chiuse in mattinata per verificare danni. Attivate linee bus sostitutive. Chiuse le basiliche si San Lorenzo e di San Paolo fuori le mura per le crepe sopraggiunte. Ispezionata la basilica di San Pietro in Vaticano. Visite sospese al Palazzo del Quirinale  e rinviato il concerto di oggi pomeriggio nella Cappella Paolina. Verifiche si stanno attuando anche al Colosseo e nell’intera area archeologica del centro della Capitale.

La sindaca Virginia Raggi ha convocato in Campidoglio una riunione con gli assessori, con i responsabili della Protezione Civile di Roma Capitale e del dipartimento Simu (Servizio Infrastrutture e Manutenzione Urbana –  Lavori pubblici) per avere un monitoraggio completo della situazione degli edifici pubblici sul territorio della città.

Dalla mattinata sono partite operazioni di controllo. La Polizia capitolina ha monitorato un edificio in piazza del Caravaggio dove alcuni frammenti di intonaco si sarebbero staccati proprio a causa del sisma. La stessa Polizia Locale ha disposto la chiusura parziale e temporanea della Tangenziale est, precisamente da scalo San Lorenzo a viale Castrense, in direzione San Giovanni. Il Simu è al lavoro anche a Palazzo Senatorio, dove questa mattina è stata riscontrata una piccola crepa in un intonaco. Le prime ricognizioni hanno escluso problemi alla staticità dell’edificio.

In via precauzionale è stata disposta la sospensione delle visite a Palazzo Senatorio previste per oggi, al fine di consentire i dovuti controlli di sicurezza delle strutture. La stessa sindaca è scesa in piazza per informare personalmente i cittadini e i turisti che aspettavano di entrare.

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT