nunziatura apostolica in italia

Nunziatura Apostolica, ancora nessuna certezza

Risalirebbero a oltre 100 anni fa le ossa rinvenute il mese scorso a Villa Giorgina a Roma, sede della Nunziatura Apostolica in Italia.

Secondo quanto emerge dai primi accertamenti, dunque, non apparterrebbero a Emanuela Orlandi Mirella Gregori, le quindicenni romane scomparse in circostanze misteriose nel nunziatura apostolica 300x172 - Nunziatura Apostolica, resti vecchi di cento anni. Il 30 novembre gli esami1983, così come ricostruito da alcune supposizioni mediatiche.

Gli esami alla fine del mese

Si tratta, però, al momento, di ipotesi. Inizieranno, infatti, il 30 novembre, in laboratori specializzati a Caserta, gli esami con il metodo del Carbonio – 14 attraverso il quale è possibile datare tracce e resti umani, animali, fibre vegetali, strutture in legno e tutti quei reperti fossili e archeologici, vecchi anche fino a 60mila anni, che conservano una traccia di carbonio.

Il test, dunque, dovrebbe essere determinante per stabilire all’epoca a cui risalgono i resti.

Villa Giorgina

Villa Giorgina, costruita negli anni ’20  si trova in via Po, nel quartiere Salario, zona di sepolture fino ai primi del Novecento. È intitolata alla figlia del proprietario, l’industriale e senatore Abramo Giacobbe Isaia Levi, scomparsa in tenera età.

Nel 1949, Levi donò l’edificio a Pio XII in segno di riconoscenza per l’aiuto ricevuto durante le persecuzioni razziali. Dieci anni dopo papa Giovanni XXIII vi trasferì gli uffici della Nunziatura.