Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Show attuale

Background

Mostra 100 presepi in Vaticano dal 7 dicembre al 13 gennaio

Scritto da il 8 Novembre 2018

Mostra 100 presepi in via della Conciliazione

Giunta alla 43esima edizione, la tradizionale mostra 100 Presepi si trasferisce, quest’anno, da Piazza del Popolo in Via della Conciliazione in Vaticano (Sala San Pio X). A rilevare la rassegna artistica e culturale, gestita fino a gennaio 2018 dalla “Rivista delle Nazioni”, il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione.

“Il presepe – ha dichiarato il presidente monsignor Rino Fisichellaoltre ad essere una bella tradizione culturale partita dalla genialità di San Francesco d’Assisi e diffusasi in tutto il mondo, è un forte strumento di evangelizzazione. Tante sono le persone che ogni Natale si fermano davanti al mistero di Dio fatto uomo, rappresentato con delle statuine, che in tanti casi sono autentici capolavori d’arte per pregare, riflettere e scoprire l’amore di Dio che si fa bambino per noi”.

La mostra sarà aperta tutti i giorni dal 7 dicembre al 13 gennaio 2019, dalle ore 10:00 alle ore 20:00. L’ingresso è consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura.

Materiali e tradizioni da tutto il mondo

Statici o in movimento, i presepi, provenienti da quasi tutte le regioni italiane e da circa 25 paesi esteri, sono opera di artisti e artigiani italiani e stranieri, collezionisti, amatori, studenti di scuole elementari e medie, rappresentanti di associazioni culturali e impegnati nel sociale, di Enti statali e locali.

In mostra anche i presepi e le figure presepiali d’epoca provenienti da musei e da collezioni private.

Diversi i materiali utilizzati: dal corallo all’argento, alle porcellane, dal vetro al bronzo, dalla ceramica all’argilla, dai tappi ai bottoni. E ancora ferro battuto, legno, cartapesta e materiali di recupero. Luci colorate, televisori e damigiane. Ma non solo. Non mancano i presepi fatti di cioccolato, pane, mais, e persino gusci di frutti di mare e candele d’auto.

Varie anche le dimensioni (dal formato in miniatura a quello ad altezza d’uomo) e le ambientazioni (da quelle classiche del seicento e settecento napoletano e siciliano e dell’ottocento romano fino a quelle avveniristiche).


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT