Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Show attuale

Background

Monsignor Ruzza nuovo vescovo di Civitavecchia-Tarquinia

Scritto da il 18 Giugno 2020

Monsignor Ruzza vescovo di Civitavecchia Tarquinia

Monsignor Ruzza, ausiliare del settore Sud della diocesi di Roma e rettore della chiesa di San Gregorio Nazianzieno, è il nuovo vescovo della diocesi di Civitavecchia – Tarquinia. La nomina, da parte di Papa Francesco, arriva dopo la rinuncia al governo pastorale presentata da Monsignor Luigi Marrucci.

Vescovo titolare di Subaugusta e ausiliare del settore Sud della diocesi di Roma, Ruzza è anche delegato diocesano per la Pastorale di ambiente e delegato per la Pastorale familiare con incarico specifico per lo sviluppo del catecumenato matrimoniale e la preparazione dell’Incontro internazionale delle famiglie del 2021.

Da settembre 2017 a maggio 2019 ha ricoperto i ruoli di prelato segretario del Vicariato di Roma e, da giugno 2016 a maggio 2019, è stato ausiliare per il settore Centro.

Monsignor Ruzza: gli incarichi nel corso degli anni

Nato a Roma il 14 febbraio 1963, monsignor Ruzza è stato ordinato sacerdote il 16 maggio 1987. Dieci anni dopo è stato nominato cappellano di Sua Santità, poi nel 2016 è stato consacrato vescovo.

Dopo gli studi al Pontificio Seminario Romano Maggiore, ne è diventato prima assistente, dal 1987 al  1990, e poi vicerettore fino al settembre 1997. Ha conseguito la licenza di Diritto canonico alla Pontificia Università Gregoriana, si è iscritto al corso di dottorato alla Pontificia Università Lateranense e ha frequentato lo Studio rotale sostenendo tutti gli esami.

Ancora, dal 1997 al 2006, è stato presidente dell’Istituto dei Santi Spirituali Esercizi per Uomini presso Ponte Rotto. È stato inoltre rettore della chiesa di Santa Cecilia in Trastevere, cappellano del Nobile Collegio Chimico Farmaceutico e rettore della chiesa annessa di San Lorenzo de’ Speziali in Miranda.

Dal 2001 al 2006 monsignor Ruzza ha ricoperto l’incarico di direttore dell’Ufficio clero della diocesi di Roma e dal 2003 al 2006 è stato assistente ecclesiastico dell’Apostolato Accademico Salvatoriano. Parroco a San Roberto Bellarmino dal 2006 al 2016, è stato anche segretario del Consiglio Pastorale diocesano.

monsignor ruzza, www.radiopiu.eu

Il vescovo Gianrico Ruzza in visita ai locali di Radiopiù Roma – novembre 2017

Poi, fino al 2017, ha rivestito la carica di delegato diocesano del Centro per il diaconato permanente, di presidente dell’Istituto interdiocesano per il Sostentamento del Clero delle diocesi di Roma ed Ostia, di membro del Collegio dei consultori, e di consigliere del Fondo Speciale di Solidarietà Fraterna.

Fino al 2019, invece, ha svolto i ruoli di consigliere dell’Opera romana pellegrinaggi, di membro della Commissione diocesana per l’Arte Sacra ed i Beni Culturali e, fino a gennaio scorso, di membro del Consiglio diocesano degli Affari Economici del Vicariato.

 

Leggi anche DIOCESI DI ROMA: NOMINE IN VICARIATO E NUOVE GUIDE PASTORALI

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT