Mons. Leuzzi agli universitari: ‘Cristo, unico fondamento e roccia’

0
46
Monsignor Lorenzo Leuzzi

“Nella storia c’è un solo fondamento, una sola roccia, che è Cristo”. Sono queste le parole di monsignor Lorenzo Leuzzi, vescovo ausiliare di Roma e delegato per la pastorale universitaria diocesana, nella lettera mensile agli studenti delle università romane.

“Paolo – continua- ce lo ha sempre ricordato: ‘chi crede di stare in piedi, guardi di non cadere’. Tutti ci illudiamo di stare in piedi, di essere protagonisti, ma in realtà la storia cammina senza di noi e qualche volta la facciamo camminare contro di noi”.  Da qui l’invito, dunque, in occasione della Quaresima, di verificare la “nostra disponibilità a ‘fondare’ la nostra vita sulla roccia, che è Cristo”.  Molti infatti, spiega il vescovo, “sono coloro che desiderano fondare la vita dei fratelli sulle loro proposte, qualche volta sulle loro persone”. Un atteggiamento tipico di una società in cui “se tu non sei fondatore non vali”.

“Solo guardando con Cristo e in Cristo si può vedere ciò che è più importante per noi e per gli altri” ribadisce Leuzzi augurando a ogni studente “di scoprire il grande progetto che Lui ha per te. Ti ha creato, ti ha amato, ti ha redento perché tu possa indicare a tutti che nella storia l’uomo non è abbandonato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here