Migranti, ‘Pasto Sospeso’ a Garbatella con Erri De Luca e Chef Rubio

Chef Rubio

 “Offri un pasto ad un migrante di passaggio per Roma o a chi non può permettersi di pagarlo”. Questo l’obiettivo dell’iniziativa ‘il Pasto Sospeso‘ lanciata dallo spazio Casetta Rossa a Garbatella. A presentare la campagna di solidarietà giovedì 2 febbraio lo scrittore Erri De Luca e Chef Rubio che si cimenteranno nella preparazione di un pranzo per i 20 transitanti del Baobab.

Si tratta di una delle tante iniziative a sostegno dei migranti accolti da Baobab experience. In questi mesi, infatti, sono state più volte realizzate le raccolte di materiali e di beni di prima necessità, sono stati forniti pasti e sono stati anche organizzati attività e laboratori tra cui i corsi gratuiti di italiano per stranieri e di panificazione.

Il ‘Pasto Sospeso’ , in particolare, prende spunto dalla tradizione del ‘caffè sospeso’ diffusa nei bar di Napoli: una persona beveva un solo caffè ma ne pagava due per offrirlo a chi non poteva permetterselo. “Ora questa usanza in tempi di crisi economica e occupazionale è tornata alla ribalta”, si legge in una nota dei promotori. Così con una donazione di 5 euro direttamente presso Casetta Rossa o attraverso un bonifico,  sarà possibile così offrire uno o più pasti a chi ne ha bisogno.

 

 

Check Also

Fontane di interesse storico, divieti di bivacco e consumo: multe fino a 240 euro

Un’ordinanza per la salvaguardia delle fontane di interesse storico, artistico archeologico di Roma. L’ha firmata …

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Clef two-factor authentication
X