Metro C, scoperta antica caserma romana: lavori fermi

Interrotti i lavori della metro C. Proprio dove sarebbe dovuta sorgere la stazione Amba Aradam, ad appena 9 metri sotto viale Ipponio, è spuntata una caserma romana risalente al II secolo d.C. Potrebbe trattarsi, secondo gli esperti, della scoperta archeologica più importante da quando sono stati avviati i lavori nel 2007. L’opera infatti, composta da 39 stanze, si è conservata in perfetto stato.

A diffondere la notizia è stato il quotidiano Il Tempo dove si leggono le dichiarazioni fatte dal soprintendente Francesco Prosperetti in una lettera: “Il buono stato di conservazione delle strutture nel loro complesso rendono non perseguibile l’ipotesi di uno smontaggio e successivo rimontaggio integrale del contesto”.

“Il complesso occupa l’intera mezzeria meridionale del corpo stazione e si estende oltre i limiti di questo».  E a quanto parte anche la mezzeria opposta, settentrionale, “è interessata dalla presenza diffusa di evidenze archeologiche di cui non è al momento chiaro l’eventuale nesso strutturale e funzionale”.

Motivo per cui sono stati bloccati, intanto, tutti i lavori, almeno fino a quando Roma Metropolitane non proporrà un progetto alternativo in grado di coniugare la tutela del patrimonio storico-artistico  con l’esigenza della realizzazione della linea metropolitana.

 

Check Also

Fontane di interesse storico, divieti di bivacco e consumo: multe fino a 240 euro

Un’ordinanza per la salvaguardia delle fontane di interesse storico, artistico archeologico di Roma. L’ha firmata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X