Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Background

Messe di Natale, Cei: “Orario compatibile con coprifuoco”

Scritto da il 3 Dicembre 2020

Messe di Natale: la decisione della Cei

Le Messe di Natale si svolgeranno in un orario compatibile con il “coprifuoco”. È uno dei punti emersi dalla sessione straordinaria del Consiglio Episcopale Permanente che si è svolta in videoconferenza il 1° dicembre 2020, sotto la guida di Monsignor Mario Meini, vescovo di Fiesole e pro-presidente della Conferenza Episcopale Italiana.

messe di natale, diocesi di roma, mascherina, preghiera«Le liturgie e gli incontri comunitari sono soggetti a una cura particolare e alla prudenza. Questo, però, non deve scoraggiarci: in questi mesi  – hanno fatto presente i vescovi – è apparso chiaro come sia possibile celebrare nelle comunità in condizioni di sicurezza, nella piena osservanza delle norme. Da qui la certezza che sarà così anche per le celebrazioni del Natale, come peraltro avvenuto finora.

Tenuto conto delle diverse situazioni, sarà cura dei vescovi suggerire ai parroci di “orientare” i fedeli a una presenza ben distribuita, ricordando la ricchezza della liturgia per il Natale che offre diverse possibilità: Messa vespertina nella vigilia, nella nottedell’aurora e del giorno».

 

Speranza, gratuità e ascolto

Non solo le Messe di Natale. I vescovi si sono soffermati in generale sulla situazione del Paese provato dall’emergenza sanitaria e dalla conseguente crisi sociale ed economica. «A sostenerci – hanno sottolineato i membri del Consiglio Permanente – non sarà l’ottimismo ingenuo, ma la speranza della fede, fondata nel Dio Salvatore: essa soltanto può mantenere alta la tensione al bene e la passione per la vita»

«Contro la rassegnazione, la disaffezione, la disperazione, la Chiesa deve essere esempio di unità, di saldezza, di stabilità. È tempo che tutto ritrovi coerenza mostrandosi come esperienza di vita unitaria, in cui si manifesta al mondo il volto di Cristo, pienezza di umanità, quella a cui aspirano uomini e donne oggi, feriti dagli esiti umani e sociali della pandemia […] Il tempo attuale esige gesti inediti di gratuità e occhi nuovi per incontrare le sofferenze invisibili».

«Facciamoci grembo, accogliamo Dio in noi» è l’invito dei vescovi per questo tempo di Avvento. «Lo faremo se riusciremo ad attivare un welfare dal basso, con azioni e iniziative volte a lenire la sofferenza degli ultimi, la solitudine degli anziani, le preoccupazioni delle famiglie, la fatica dei lavoratori. Lo faremo se saremo pronti a tendere la mano al prossimo, costruendo comunità accoglienti e solidali e progettando, fin d’ora, un domani nuovo per l’intera famiglia umana».


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT