giovedì , 23 novembre 2017
Sindaco Marino

Il sindaco Marino si dimette. Al Giubileo con un commissario

campidoglioIl sindaco Ignazio Marino si è dimesso. Dopo diverse vicende che lo hanno visto al centro delle critiche dell’opinione pubblica, considerata l’assenza della maggioranza che lo ha sostenuto fino ad ora, il primo cittadino ha deciso di passare la mano. “Dove non sono arrivati i tentacoli di “mafia capitale” – sostiene Danilo Paolini in un editoriale sul quotidiano Avvenire – sono riuscite le ricevute fiscali di alcuni ristoranti. [] E’ arrivata l’ora della cabrata più energica per evitare lo schianto. Chiunque sarà il pilota. E non soltanto perché mancano due mesi all’apertura della Porta Santa per il Giubileo della Misericordia, ma perché la città deve tornare a una decorosa normalità”

Secondo il quotidiano Il Tempo di Roma, monsignor Enrico Feroci, direttore della Caritas diocesana, sostiene che le dimissioni del sindaco Marino erano più che doverose, ma la Capitale “ne soffrirà senz’altro, e nei prossimi mesi, in coincidenza con il Giubileo la situazione si complicherà, soprattutto se dovessero esserci le elezioni in aprile. L’immagine che daremo al mondo sarà quella di una città in difficoltà, tra mafia capitale, problemi oggettivi, presenza dei profughi.

Check Also

vicariato vicario

Libanori e Ricciardi nuovi vescovi ausiliari di Roma

I nuovi vescovi ausiliari, le nomine del Papa Papa Francesco ha nominato vescovi ausiliari della diocesi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X