Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Show attuale

Background

Madre Teresa: gli appuntamenti della canonizzazione

Scritto da il 28 Luglio 2016

Sono numerosi gli appuntamenti e gli eventi a Roma che accompagneranno la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta, in programma il prossimo 4 settembre. Come si legge nel programma ufficiale – diffuso dal ‘Mother Teresa Center’ – si comincia il giovedì 1° settembre con la “Mostra della vita, spiritualità e messaggio di Madre Teresa”, allestita fino al 7 presso l’università Lumsa, nel Complesso Giubileo in Via di Porta Castello. La mostra è ad ingresso gratuito.




Il medesimo giorno, dalle 16 alle 20.30, si terrà la Festa della famiglia delle Missionarie della Carità e dei poveri da loro assistiti nell’Auditorium Santa Cecilia, in via della Conciliazione, durante il quale, dopo una cerimonia di benvenuto, si svolgerà una esibizione musicale dedicata alla nuova Santa con Michele Paulicelli e il suo gruppo.

Il 2 settembre sarà scandito invece dalle Messe in diverse lingue nella Basilica di Sant’Anastasia al Palatino. Alle 9 si terrà quella in inglese; alle 10.30 la celebrazione in spagnolo presieduta da mons. Emilio Carlos Berlie; alle 12, in italiano presieduta dal card. Angelo Comastri, vicario generale di Sua Santità per lo Stato della Città del Vaticano. Al termine di ciascuna Messa sarà possibile venerare la reliquia della Beata Teresa di Calcutta e sarà possibile accostarsi al Sacramento della Confessione.

Nel pomeriggio del 2 – si legge nel programma – i pellegrini potranno liberamente passare attraverso le Porta Sante o recarsi a visitare la Mostra di Madre Teresa. In serata poi, a partire dalle 20.30, prenderanno parte alla Veglia di Preghiera con Adorazione Solenne nella basilica di San Giovanni in Laterano, guidata dal vicario di Roma il card. Agostino Vallini e animata dal Coro diocesano diretto da mons. Marco Frisina.

Nel corso della Veglia, il cui tema è “Irradiando la Luce di Cristo: Una Chiamata alla Santità”, le intenzioni di preghiera saranno rivolte alla santità delle famiglie, dei religiosi e specialmente dei sacerdoti, ministri di misericordia. Durante l’Adorazione sarà inoltre possibile accostarsi al Sacramento della Confessione in lingue diverse.

Sabato 3 settembre, vigilia della Canonizzazione, sarà Papa Francesco a pronunciare una Catechesi in piazza San Pietro, intorno alle ore 10. Poi nel pomeriggio, alle 17, ci sarà un momento di preghiera e meditazione con arte e musica: un “Oratorio” della Beata Teresa di Calcutta, dal titolo Mother, composto da Marcello Bronzetti il Fedeleamato, con coro e orchestra Fideles et Amati, nella basilica di Sant’ Andrea della Valle. L’evento culminerà con la venerazione della reliquia della Beata e la celebrazione della Santa Messa, alle 19.

Il grande giorno sarà quindi domenica 4 settembre con la Solenne Liturgia eucaristica e il rito della Canonizzazione, celebrata da Papa Francesco in piazza San Pietro, alle 10, a cui seguirà l’Angelus delle 12. Il giorno successivo, sarà invece il cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin a presiedere la Messa di ringraziamento per la prima festa di Santa Teresa di Calcutta. La celebrazione si terrà sempre in piazza San Pietro, alle 10, e proseguirà idealmente nel pomeriggio con la venerazione delle reliquie nella basilica di San Giovanni in Laterano, dalle 16 alle 18.30, e il 6 settembre, dalle 7 alle 18.30.

Le reliquie della fondatrice delle Missionarie della Carità si sposteranno poi nella Chiesa di San Gregorio Magno nei giorni 7 e 8 settembre, per l’adorazione dei fedeli dalle 9 alle 18. In quei giorni si potrà avere pure la possibilità di visitare la stanza di Madre Teresa nel convento di San Gregorio ai seguenti orari: 8.30-11.30 e 16.30-19.

La figura della Santa albanese tornerà a risplendere poi al Meeting di Rimini 2016, al via il 19 agosto, con una una grande mostra e l’incontro conclusivo di giovedì 25.

(da www.zenit.org – articolo di Salvatore Cernuzio)

Taggato come

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT