Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Show attuale

Non stop Music

00:00 06:00

Background

Lavoro e formazione: la ricca agenda del MLAC a Roma

Scritto da il 23 Gennaio 2020

Lavoro e formazione: ad InformAC ascoltiamo Emanuele De Santis, nuovo Segretario del Movimento Lavoratori della Diocesi di Roma

Dal 17 al 19 aprile a Milano si svolgerà il Congresso nazionale del MLAC (Movimento Lavoratori dell’Azione Cattolica): Vittorio Sammarco ha intervistato per InformAC Emanuele De Santis, Segretario del Movimento di Roma, il quale ha raccontato l’impegno del MLAC sul fronte del lavoro e della formazione.

Lavoro inclusivo e dignitoso

«Tre anni fa, all’ultimo Congresso nazionale- inizia Emanuele -il Movimento si era prefissato di affrontare cinque sfide relative al mondo del lavoro: l’educazione, la condivisione, la testimonianza, la progettualità e l’attenzione a mutamenti culturali e sociali. Fino ad oggi, abbiamo cercato di attualizzare queste linee guida, di concretizzarle attraverso l’attenzione ad alcuni aspetti. La prima attenzione riguarda il lavoro inclusivo, cioè porre l’uomo al centro delle dinamiche lavorative, spazio in cui egli può esprimere e realizzare la propria vocazione. Il secondo aspetto è quello del lavoro attento alla dignità della persona, alla sua salute e alla sua sicurezza nel luogo di lavoro: si tratta di un ambito estremamente attuale, pensiamo infatti, ad esempio, ai lavoratori dell’ILVA. C’è poi l’impegno che riguarda la giusta retribuzione e il rispetto dei tempi del lavoro».

Lavoro e tempo libero

Un tema di particolare rilievo, che sta a cuore al MLAC, è proprio quello della possibilità di coniugare al meglio il tempo del lavoro con il tempo libero, fondamentale per la dignità della persona, in cui il lavoratore si dedica a se stesso, alla cura della famiglia, a svolgere altre attività di tipo sociale: «E’ recente la discussione relativa all’esercizio delle attività commerciali anche la domenica- riprende Emanuele -E’ importante definire il confine tra servizi essenziali, che è giusto e opportuno garantire, e attività che possono essere rimandate ad altri giorni. Il MLAC si sta adoperando anche in questa direzione».

Lavoro e tecnologia

C’è poi un altro tema, specifica ancora Emanuele De Santis, all’ordine del giorno nel percorso che il MLAC di Roma (ma anche a livello nazionale) sta portando avanti, cioè quello della tecnologia al servizio dell’uomo nel mondo del lavoro: «La robotica è sicuramente un prezioso aiuto per il lavoratore, lo solleva dalle mansioni più pesanti e usuranti, ma non bisogna mai scartare chi svolgeva quel tipo di mansioni che possono essere oggi, per l’appunto, eseguite dalle macchine: quei lavoratori vanno riqualificati nelle aziende in processi produttivi nuovi».

Lavoro, formazione e progetti

Lavoro e formazione: la ricca agenda del MLAC di Roma

La locandina di “Idee in movimento”

Non è finita qui: in vista delle due giornate della progettazione sociale proposte dal MLAC e previste l’1 e 2 febbraio, Emanuele De Santis spiega che anche quest’anno il MLAC bandisce il concorso “Idee in movimento”, il cui scopo è promuovere progetti ispirati alla dottrina sociale della Chiesa per creare relazioni tra persone e realtà diverse presenti sul territorio.  «IL MLAC e l’AC di Roma sono partner di tre iniziative- dice Emanuele -La prima è quella dell’associazione “Più comunicazione” di Radio Più, cioè un progetto di formazione on the job che consiste nell’apprendere quelle competenze necessarie per comunicare attraverso la radio e il web la realtà associativa in relazione al contesto parrocchiale e cittadino. La seconda iniziativa di cui MLAC e AC romane sono partner è il progetto “Street view”, organizzato dal centro giovanile “La saletta” della parrocchia di San Barnaba: si tratta di uno sportello di orientamento allo studio e al lavoro. Infine, la terza iniziativa a cui AC e MLAC collaborano è a cura del progetto Policoro della Diocesi di Roma e si intitola “Trova la tua facoltà”: è un percorso per ragazzi dai 16 ai 21 anni dove vengono forniti strumenti di discernimento in vista della futura scelta professionale».

«Il progetto Policoro è una delle realtà più importanti e diffuse in Italia all’interno delle Pastorali del lavoro– conclude Emanuele -Il MLAC di Roma ci lavora da qualche anno a stretto contatto. Certamente la sua grande intuizione è aver capito che diversi soggetti possono cooperare per realizzare l’evangelizzazione. Lo stile che il progetto Policoro incarna è quello sinodale: le diverse realtà che operano sul territorio crescono insieme, nel rispetto delle diverse competenze, e fanno rete. Sulla stessa scia, è nato recentemente anche il progetto “Generare il futuro” promosso dalle ACLI e dall’Ufficio Pastorale Sociale di Roma, dove si riuniscono MLAC, CISL di Roma capitale e Chieti, Movimento Cristiani Lavoratori, UCID, Confcooperative e altri, per studiare il mondo del lavoro in continuo mutamento e proporre iniziative concrete contro la disoccupazione».

 

Appuntamenti e news

È prevista per domenica 26 gennaio la Carovana della Pace organizzata dall’ACR e alla quale tutti sono invitati a partecipare: il ritrovo è davanti alla chiesa di Santa Maria in Vallicella, in piazza della Chiesa Nuova, alle ore 8.00. Seguono la S. Messa alle 8.30 e poi la Carovana, che sfilerà fino a piazza San Pietro per pregare con papa Francesco l’Angelus. Per partecipare, la quota è di 3 euro a testa. Si può scrivere all’indirizzo email [email protected] per maggiori informazioni.

L’Associazione Flumen propone un percorso intitolato “Il filo del discorso: conversazioni di storia, arte e letteratura” a partire da giovedì 23 gennaio alle 17.30 presso Palazzo Maffei Marescotti (via della Pigna 13/A). È necessario prenotarsi scrivendo a [email protected], o chiamando lo 0645504424. Per gli aderenti di AC o dell’Associazione Flumen la quota è di 12 euro, per i non aderenti ad alcuna delle due associazioni la quota è di 15 euro. Le date degli incontri sono 23 gennaio, 6 febbraio, 13 febbraio, 5 marzo, 19 marzo, 2 aprile, 16 aprile, 23 aprile, 7 maggio.

Lunedì 3 febbraio alle 16.30 si terrà l’incontro mensile dei “Lunedì formativi” proposti dal Settore Adulti dell’AC di Roma presso il centro diocesano (via della Pigna 13/A): interverrà don Fabrizio De Toni, Assistente nazionale degli Adulti dell’AC.

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT