Traccia corrente

Titolo

Artista

Show attuale

In Città

07:36 07:39

Show attuale

In Città

07:36 07:39

Background

Kantiere Kairòs torna a Roma. L’11 maggio il concerto in diretta su Radiopiù

Scritto da il 9 Maggio 2018

Kantiere Kairòs, il concerto a Roma

Di nuovo nella capitale. I cinque musicisti calabresi della christian rock band Kantiere Kairòs tornano a Roma, nella parrocchia San Giovanni Battista de la Salle, dove si erano esibiti l’8 ottobre dello scorso anno, dopo aver fatto tappa nella Terza casa del carcere di Rebibbia.

Tornano, alla vigilia della festa patronale della comunità parrocchiale, per presentare il loro secondo disco, intitolato “Il seme”. Appuntamento venerdì 11 maggio alle ore 21 nel Teatro degli Astri, in via dell’Orsa minore 65. Il concerto sarà trasmesso in diretta su Radiopiù Rock. 

Il seme 

Fra i 14 brani del nuovo album di Kantiere Kairòs “Siamo nati”, dedicato alla giovane moglie e madre Chiara Corbella Petrillo, di cui a breve verrà aperta la causa di beatificazione (La band ne aveva parlato ai nostri microfoni lo scorso febbraio). C’è poi “Rossomare”, un’invocazione alla pace universale, “Dove respiro”, parabola del Padre misericordioso rivisitata in salsa rock, che cita le 3 parole-chiave “permesso, grazie, scusa” più volte richiamate da papa Francesco.

E ancora“Natuzza” riassume la vita della conterranea di Paravati, “Qui”che  descrive l’esperienza del lutto vissuta nella fede, mentre “La lista” riecheggia la parabola degli invitati alle nozze ribadendo che Cristo non viene «per i giusti» né «per i sani», ma invita i feriti dalla vita e i peccatori alla sua «festa». “Il seme” si apre all’infinito («Sento un oceano di pace che raggiunge le mie rive»). Chiude il disco il brano intitolato “L’amore può”, un sentimento capace di «fermare il battito del tempo e non finire», perché «sa ricominciare anche dalla fine».

Antonello Armieri, l’autore dei brani

Alle nostre domande, sul concerto di venerdì prossimo, risponde Antonello Armieri, voce e chitarra di Kantiere Kairòs e autore dei brani.

Siete per la seconda volta in concerto a Roma e per la seconda volta nella stessa parrocchia. Com’è nato questo rapporto che continua nel tempo con questa comunità parrocchiale?

Rispetto al concerto dello scorso anno, quali sono le novità? Presenterete il nuovo disco?

Il nuovo concerto quali caratteristiche ha sotto il profilo dello spettacolo e della testimonianza?

Con “Il seme tour” state girando l’Italia: Rosolini (Siracusa), Pozzuoli, Roma, il 13 maggio Messina… Cosa vi portate a casa da questi concerti e incontri?

Laura Badaracchi

Foto copertina di Stefano Dal Pozzolo 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
REPLACE_WITH_VARVY_SCRIPT