Roma 21-04-2013 Basilica di San Pietro, Papa Francesco, celebra la messa con il rito della ordinazione presbiterale Ordinazione nuovi sacerdoti Ph: Cristian Gennari/Siciliani

Il Papa ai nuovi preti: “Date l’esempio”

Per la terza volta Papa Francesco ordina nuovi sacerdoti nella basilica di San Pietro in Vaticano. E ai 19 presbiteri di quest’anno, tredici dei quali per la diocesi di Roma, chiede innanzitutto di offrire l’esempio prima delle parole: «L’esempio edifica, le parole senza esempio sono parole vuote sono idee, non arrivano mai al cuore, addirittura fanno male, non fanno bene».

Nell’omelia di domenica 26 aprile il Santo Padre ha poi ricordato che dal popolo sacerdotale Dio volle scegliere alcuni perché «continuassero la sua personale missione di maestro sacerdote e pastore», e così come lui è stato inviato dal Padre, così lui inviò gli apostoli, i vescovi, a cui sono dati come collaboratori «i presbiteri». Un grande rischio, sostiene Francesco, da parte di Dio e del vescovo, in favore della meditazione e della concretizzazione della Parola di Dio.

 Il Papa ha esortato i neo ordinati a fare omelie che non siano noiose ma che vengano dal cuore, a non celebrare frettolosamente: «Quando voi celebrate la messa riconoscete ciò che fate, non fatelo di fretta, imitate ciò che celebrate, non è un rituale artificiale». Infine il Pontefice ha concluso con il suo monito più importante, ossia di non stancarsi di perdonare: «Nel confessionale sarete per perdonare, non per condannare», ricordando che si è ministri per l’unità della Chiesa.

Hanno concelebrato la Santa Messa, oltre al cardinale vicario, Agostino Vallini, il vicegerente Filippo Iannone, i vescovi ausiliari di Roma, i superiori dei seminari interessati e i parroci delle parrocchie di provenienza dei nuovi sacerdoti

Check Also

Auguri Natale Radiopiu

Radiopiù: gli auguri dalla redazione e i nuovi programmi

“Non c’è niente di nuovo sotto il sole” si sosteneva nel libro del Qoelet, Antico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X